Questura di Lucca

  • Via Cavour n.120 - 55100 LUCCA ( Dove siamo)
  • telefono: 0583/4551
  • email: gab.quest.lu@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Viareggio - Arrestato italiano di 42 anni poiché colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Viareggio - Arrestato italiano di 42 anni poiché colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Nella giornata di ieri personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Viareggio ha tratto in arresto un cittadino italiano di 42 anni poiché colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel dettaglio, nel corso di mirati servizi volti alla prevenzione e contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente nel territorio adiacente la pineta di levante a Torre del Lago, il personale di polizia notava un uomo uscire velocemente dalla macchia boschiva e salire a bordo di un’autovettura per poi avviarsi in direzione Pisa.

Gli uomini del Commissariato si mettevano, dunque, all’inseguimento dell’auto che veniva fermata poco dopo a Migliarino (PI).

L’uomo si mostrava fin da subito nervoso e preoccupato, tentando di distrarre gli operatori ed evitare il controllo; comportamento che, unitamente a quanto notato in precedenza, faceva ragionevolmente desumere agli operatori che l’uomo potesse illecitamente detenere sostanza stupefacente.

L’uomo veniva, pertanto, sottoposto a perquisizione personale; a seguito della quale veniva scoperto un panetto di sostanza solida avvolto in cellophane trasparente e occultato all’interno dei pantaloni.

Condotto in ufficio per gli accertatamente di rito, si poteva constatare tramite esami di laboratorio da parte del personale della polizia scientifica, che il panetto occultato era sostanza stupefacente del tipo hashish e per un peso complessivo di circa 100 grammi.

A questo punto gli agenti procedevano anche alla perquisizione locale presso l’abitazione dell’uomo residente a Pistoia, all’interno della quale veniva rinvenuto tutto il materiale atto al confezionamento dello stupefacente: un bilancino di precisione, un coltellino con residui di sostanza stupefacente, cellophane trasparente.

Per tutti questi motivi l’uomo è stato dichiarato in stato d’arresto e nella mattinata odierna sarà giudicato avanti il Tribunale di Pisa con il rito direttissimo.

Si aggiunge, infine, che sempre nell’ambito di tali controlli volti alla prevenzione e repressione del triste fenomeno dello spaccio di droga nel territorio è stato sottoposto a controllo anche un altro uomo trovato in possesso di pochi grammi di droga del tipo hashish; per tali motivi, l’uomo è stato segnalato alle competenti Autorità quale assuntore di sostanze stupefacenti e gli è stata ritirata la patente di guida per 30 giorni.


09/10/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/12/2019 06:31:53