Questura di Lucca

POLIZIA di STATO, PROVINCIA e UNIONI dei COMUNI della GARFAGNANA e della MEDIAVALLE insieme per l’apertura di uno SPORTELLO PASSAPORTI a GALLICANO

CONDIVIDI
POLIZIA di STATO, PROVINCIA e UNIONI dei COMUNI della GARFANANA e della MEDIAVALLE insieme per l’apertura di uno SPORTELLO PASSAPORTI a GALLICANO

I passaporti potranno essere consegnati dalla Polizia Provinciale anche nei Comuni di residenza

Prosegue il ‘Progetto Passaporti’ della Questura di Lucca che vuole portare l’Ufficio Passaporti sempre più vicino ai cittadini e, questa volta, un presidio sarà aperto a Gallicano e sarà a disposizione sia di chi vive in Garfagnana sia degli abitanti della Media Valle del Serchio.

A sancire questo ulteriore passo avanti nel rendere sempre più fluida l’erogazione del documento, questa mattina (mercoledì 14 febbraio) è stato firmato a Palazzo Ducale un protocollo d’intesa tra la Questura di Lucca, la Provincia, l’Unione Comuni della Garfagnana e l’Unione Comuni della Medivalle del Serchio: una collaborazione tra enti, volta alla semplificazione delle procedure di erogazione del passaporto, riducendo per quanto possibile la distanza che ogni cittadino deve percorrere per raggiungere lo sportello provinciale preposto, che, oggi, può arrivare a supere i 65 chilometri. A firmare il documento sono stati il presidente della Provincia, Luca Menesini, il questore di Lucca, Edgardo Gobbi, il presidente dell’Unione dei Comuni della Garfagnana, nonché sindaco di Castelnuovo, Andrea Tagliasacchi.

Il documento sottoscritto prevede modalità di svolgimento del servizio pensati per consentire agli abitanti della Garfagnana e della Media Valle di svolgere le pratiche per la richiesta di passaporto ordinario elettronico al Comune di Gallicano, mentre la Questura consente al cittadino di delegare il Comando della Polizia Provinciale il ritiro del passaporto ordinario, garantendo così di poterlo ritirare al proprio Comune di residenza o domicilio, fermo restando che si potrà comunque ritirare sia in Questura, sia allo sportello del Comune di Gallicano.

Il Comune di Gallicano – sotto l’egida del presidente dell’Unione Comuni della Garfagnana – mette a disposizione della Polizia di Stato (senza oneri economici) un apposito ufficio della propria sede che ospiterà le attività di sportello passaporti, in modo da consentire la consegna della documentazione e il ritiro del passaporto ai residenti o domiciliati nelle due Unioni dei Comuni che hanno firmato l’accordo.

La Questura, da parte sua, predisporrà l’attivazione di una sotto-agenda elettronica riservata ai soli abitanti delle due Unioni dei Comuni, che sarà messa a loro disposizione sul sito www.passaportonline.poliziadistato.it, dove, già da oggi, è possibile prenotare per lo sportello di Gallicano (Agenda online, alla voce ‘Comune di Gallicano’). I cittadini sia residenti sia domiciliati in Garfagnana e in Media Valle potranno, così, prenotare l’accesso allo sportello istituito nella sede del Comune di Gallicano, attraverso l’Agenda online, che verrà aperta e calendarizzata mensilmente. Lo sportello, invece, indicativamente in questa prima fase, sarà aperto il secondo giovedì di ogni mese, fatta eccezione per i mesi di luglio e agosto, quando il servizio sarà sospeso. 

Le modalità di ritiro del passaporto saranno scelte dal richiedente al momento della presentazione della domanda. 
In sostanza, si potrà ritirare alla Questura di Lucca a partire da 10 giorni dalla presentazione della domanda (fanno eccezione particolari urgenze o il prolungamento dei tempi di rilascio causati da accertamenti e approfondimenti di cui si sia evidenziata la necessità). 

E, ancora, si potrà ritirare al Comune di Gallicano nella giornata di apertura dello Sportello Passaporti nel mese successivo alla presentazione della domanda.
Infine, si potrà delegare la Polizia Provinciale a portare il documento nella sede del Comune di residenza del richiedente. Il ritiro del passaporto da parte della Polizia Provinciale determina il formale ritiro e attivazione del documento nel portale Passaweb: sarà cura del personale operante il ritiro recapitare il passaporto nella sede del Comune di residenza o domicilio del richiedente nel più breve tempo possibile.


14/02/2024
(modificato il 18/05/2024)

22/06/2024 19:12:11