Questura di Lodi

  • Piazza Castello n.30 - 26900 LODI ( Dove siamo)
  • telefono: 03714441
  • email: dipps199.00f0@pecps.poliziadistato.it

LA SQUADRA MOBILE DI LODI ARRESTA UNA BANDA DI SUDAMERICANI

CONDIVIDI
arresto sudamericani

Arrestati i 4 Sudamericani diventati il terrore dei parcheggi dei centri commerciali di numerose province del Nord Italia

Dopo quindici giorni di indagini, appostamenti e pedinamenti, la Squadra Mobile di Lodi è riuscita ad arrestare una banda di cittadini sud americani responsabile di furti e rapine, perpetrati in diverse province del Nord-Italia, ai danni soprattutto di donne. L'indagine inizia il 21 gennaio scorso quando nel parcheggio del centro commerciale "Il gigante" di Lodi tre persone di sesso maschile ed una di sesso femminile di etnia sudamericana fermano una donna di 75 anni la quale si stava allontanando con la propria autovettura. Con uno stratagemma, uno dei quattro sudamericani fa scendere la donna, mentre gli altri afferravano la borsa custodita sul sedile della vettura. Accortasi del furto, la vittima afferrava per un braccio il malvivente che l'aveva distratta e che con destrezza stava salendo sull'auto degli altri complici: nel tentativo di liberarsi dalla presa, il sudamericano chiudeva più volte la portiera del veicolo, colpendo alle braccia l'anziana signora e trascinandola per qualche metro, mentre l'auto cercava di darsi alla fuga. Un testimone ha chiamato immediatamente il 113, riferendo tutto alla Polizia di Stato, indicando che i rapinatori erano fuggiti a bordo di un'auto tipo Renault Scenic di colore grigio e fornendo anche gli estremi della targa. Immediatamente venivano diramate a tutte le Forze di Polizia le ricerche della vettura che risultava essere intestata ad una cittadina italiana pluripregiudicata ed intestataria di numerosi veicoli. In data 25 gennaio, l'autovettura segnalata dalla Questura di Lodi veniva localizzata in un parcheggio di un supermercato di Piacenza: i quattro sudamericani erano in procinto di perpetrare un analogo furto in danno di una cliente. I malviventi, questa volta, non sono riusciti a mettere a segno il colpo grazie all'intervento della Squadra Volante della Questura di Piacenza. Gli agenti della Squadra Mobile di Lodi, quindi, si mettevano sulle tracce della banda "dei supermercati", scoprendo che la loro base era a Milano e da lì si spostava in diverse province del Nord Italia per effettuare furti e rapine con lo stesso modus operandi. Attraverso i lunghi appostamenti e i pedinamenti agenti della Squadra Mobile hanno accertato che i quattro malviventi sono i responsabili dei seguenti furti di borse, documenti, bancomat e carte di credito ai danni di persone soprattutto anziane ed in particolare:
  • 26 gennaio 2011: nel parcheggio del supermercato "SMA" di viale Olanda di Melzo (MI), la banda mette a segno un furto ai danni di una donna di 60 anni
  • 28 gennaio 2011: nel parcheggio del supermercato "Esselunga" di Saronno (VA), vittima un uomo di 68 anni
  • 29 gennaio 2011: nel parcheggio del supermercato "LD" di Garlasco (PV) vittima una donna di 43 anni
  • 02 febbraio 2011 ore 12.00: nel parcheggio del supermercato "Bennet" di Vigliano (BI) viene avvicinata e rapinata una donna anziana di 70 anni
  • 02 febbraio 2011 ore 13.45: presso il parcheggio del supermercato "LIDL" di Novara, via Casorati, vittima una donna di 50 anni
  • 02 febbraio 2011 ore 14.30: all'interno del supermercato "LIDL" di Vigevano, corso Genova, vittima una donna di 59 anni
  • 03 febbraio 2011 ore 12.30: nel parcheggio del supermercato "Conad" di Genova, via Molteni, una donna di 81 anni viene rapinata
  • 03 febbraio 2011 ore 15.30: nel centro commerciale "Oasi" di Tortona, vittima una donna di 53 anni.
Dopo quest'ultimo furto, gli agenti della Squadra Mobile di Lodi procedevano all'arresto dei malviventi inseguendoli sull'autostrada A/7, bloccandoli al casello di Milano, tra la coda delle vetture che si era momentaneamente creata. I quattro sudamericani sono stati identificati per : - T. V. W. H., trentasettenne peruviano, residente a Milano; - N. C. R.E., peruviano di 42 anni, domiciliato a Genova - S. R. Y., nata in Perù nel 1976, domiciliata a Milano - B. S. M., cubano di 59 anni, domiciliato a Milano Tutti sono stati arrestati e rinchiusi presso il carcere di San Vittore a Milano.
09/02/2011

Documenti

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/04/2024 03:03:08