Questura di Lodi

  • Piazza Castello n.30 - 26900 LODI ( Dove siamo)
  • telefono: 03714441
  • email: dipps199.00f0@pecps.poliziadistato.it

Rissa in centro individuati e denunciati i presunti autori.

CONDIVIDI
Rissa in centro individuati e denunciati i presunti autori.

 

Sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Lodi cinque giovani di età compresa tra i venti ed i venticique anni, ritenuti responsabili della rissa avvenuta verso le ore 22:20 di sabato sera in Piazza Mercato di Lodi.

Tre di loro si sono portati spontaneamente presso il Pronto Soccorso di Lodi per lesioni da armi da taglio o compatibili con aggressioni fisiche.

Le successive indagini della Squadra Mobile hanno portato, nell’immediatezza dei fatti, all’individuazione di altri due giovani coinvolti.

I partecipanti alla rissa, che ha visto l’utilizzo di armi improprie quali cinture, bottiglie di vetro, sassi ed altro, sono tutti ragazzi già residenti in Tavazzano c/Villavesco di origine nord-africana.

La lite è nata per futili motivi tra due ragazzi conoscenti tra loro, poco lucidi per l’assunzione di sostanze alcoliche,  ai quali si sono poi aggiungi gli amici degli uni e degli altri. 

Tutti i partecipanti si conoscevano per ragioni di parentela o di amicizia ed erano venuti in centro a Lodi per trascorrere la serata.

Alcuni dei soggetti coinvolti, riconosciuti anche attraverso testimonianze, sono già stati convocati presso gli Uffici della Questura dove sono stati sentiti ed indagati in stato di libertà.

Ad oggi cinque sono i soggetti denunciati alla Procura della Repubblica per il reato di rissa aggravata. Di questi solo un soggetto è gravato da pregiudizi di Polizia.

L’attività di Polizia Giudiziaria, coordinata dalla Procura della Repubblica, è tutt’ora in corso per fare piena luce sulla vicenda ed anche valutare eventuale e successivi provvedimenti.

Tanto si comunica per la rilevanza pubblica dell’informazione, segnalando che il procedimento versa nella fase delle indagini preliminari e che, nei confonti degli indagati, sussiste la presunzione di non colpevolezza fino alla condanna definitiva.


28/06/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/06/2024 22:12:58