Questura di Lodi

  • Piazza Castello n.30 - 26900 LODI ( Dove siamo)
  • telefono: 03714441
  • email: dipps199.00f0@pecps.poliziadistato.it

ESPULSO CITTADINO ALGERINO RESPONSABILE DI NUMEROSI FURTI SUI TRENI E ALTRI DUE CONNAZIONALI IRREGOLARI.

CONDIVIDI
espulsione algerino

 

Era stato arrestato dalla Polfer di Milano il 28 Gennaio 2023 per furto. A seguito di una perquisizione presso il suo domicilio di Tavazzano gli agenti della Polfer rinvenivano e sequestravano numerosi oggetti rubati soprattutto telefonini e computer per un valore di circa 40.000 Euro, provento di numerosi furti effettuati nelle stazioni ed a bordo di treni. 

Alle prime ore dell’alba gli agenti dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Lodi hanno prelevato dal suo domicilio l’Algerino di 27 anni e lo hanno accompagnato presso il CPR di Gradisca di Isonzo per eseguire l’espulsione e l’accompagnamento nel suo paese d’origine Insieme a lui sono stati identificati altri due suoi connazionali irregolari: anche per loro è scattata l’espulsione e l’ordine del Questore a lasciare il territorio nazionale.

Tutti erano gravati da numerosi precedenti penali e di polizia (in particolare per reati contro il patrimonio) e per tale ragione ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica.


18/02/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/06/2024 04:10:51