Questura di Lodi

  • Piazza Castello n.30 - 26900 LODI ( Dove siamo)
  • telefono: 03714441
  • email: dipps199.00f0@pecps.poliziadistato.it

SERVIZI STRAORDINARI DI CONTROLLO DEL TERRITORIO NEI LUOGHI DI MAGGIOR AGGREGAZIONE E NEL CENTRO CITTADINO IN OCCASIONE DELLE FESTIVITA’.

CONDIVIDI
SERVIZI STRAORDINARI DI CONTROLLO DEL TERRITORIO NEI LUOGHI DI MAGGIOR AGGREGAZIONE E CENTRO CITTADINO

 

In esito alle determinazioni assunte in sede di Riunione di Coordinamento delle Forze di Polizia, tenutasi in Prefettura, il Questore con l’impiego di personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, e con l’ausilio della Sezione Polizia Stradale di Lodi e della Polizia Locale di Lodi, ha predisposto servizi straordinari di controllo coordinato del territorio nei luoghi di maggior aggregazione, tra cui i centri commerciali presenti in tutto il territorio provinciale, comprensivi degli attigui parcheggi, e nel centro cittadino nella cosiddetta movida e dello shopping, che notoriamente registrano un notevole afflusso di visitatori e stante anche il prevedibile aumento di circolazione di denaro, attira malintenzionati dediti alla commissione di reati contro la persona e/o il patrimonio.

 

I controlli hanno prodotto i seguenti risultati:

 

  • nr. 354 persone controllate;
  • nr. 153 veicoli controllati;
  • nr. 12 posti di controllo;
  • nr. 12 esercizi pubblici controllati;
  • nr. 6 contestazioni violazione al C.d.S.
  • nr. 12 controlli effettuati con precursori alcoltest con esito negativo;
  • nr. 2 persone segnalate all’A.G. ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90;
  • 11 gr. di sostanza stupefacente di tipo cannabinoide sequestrata dalla Questura di Lodi.

 

 

La Polizia di Stato ha deferito in stato di libertà all’A.G. un cittadino italiano (già gravato da numerosi precedenti per specifici reati contro il patrimonio), in quanto resosi responsabile, in concorso con un soggetto ancora da identificare, del furto di uno zaino, posto sul sedile di un’autovettura parcheggiata presso in Centro Commerciale “Il Gigante” sito in Montanaso lombardo, e sottratto con la c.d. “truffa della monetina”. A seguito del furto, il soggetto operava susseguenti prelievi fraudolenti mediante le tessere bancomat presenti nello zaino asportato per un importo di 1250 euro.

 

Inoltre la Polizia di Stato ha deferito 3 cittadini stranieri all’A.G. in stato di libertà, in quanto resisi responsabili, in concorso, del furto di capi di abbigliamento (vestiario, giubbotti e scarpe) esposti nelle bancarelle del mercato cittadino di Piazza della Vittoria: la refurtiva è stata restituita agli aventi diritto.


31/12/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/04/2024 10:42:45