Questura di Lodi

  • Piazza Castello n.30 - 26900 LODI ( Dove siamo)
  • telefono: 03714441
  • email: dipps199.00f0@pecps.poliziadistato.it

La Polizia interrompe gravi episodi di violenza commessi dal figlio minorenne nei confronti del genitore

CONDIVIDI
La Polizia interrompe gravi episodi di violenza commessi dal figlio minorenne nei confronti del genitore

 

Personale della Squadra Mobile della Questura di Lodi acquisiva la notizia di un genitore vittima di violenze domestiche commesse dal figlio minorenne, convivente, che con numerose violenze fisiche e morali ai danni del padre rendeva dolorosa la convivenza familiare.Il minore dal mese di maggio 2022 e fino all’esecuzione della misura cautelare, avvenuta di recente, danneggiava i mobili di casa in preda alla rabbia e offendeva ripetutamente il padre, miacciandolo in più occasioni fino ad arrivare ad episodi di violenza fisica. In una delle ultime occasione si è reso necessario l’intervento delle volanti per riportare alla calma il figlio in preda a scatti di ira.  Tali episodi venivano commessi anche in presenza dell’altro fratello anch’egli minore. L’Autorità Giudiziaria per i Minorenni di Milano, destinataria delle informative trasmesse dalla Polizia di Stato, celermente provvedeva ad emettere, nei confronti del presunto responsabile, diciasettenne  lodigiano con problemi di tossicodipendenza, la misura cautelare del collocamento in comunità, eseguita nei giorni scorsi da personale della Squadra Mobile della Polizia di Stato di Lodi, in modo da porre fine alle condotte violente e per salvaguardare l’incolumità dei familiari.  


18/08/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/06/2024 02:17:12