Questura di Lodi

  • Piazza Castello n.30 - 26900 LODI ( Dove siamo)
  • telefono: 03714441
  • fax: 0371444777
  • email: urp.quest.lo@pecps.poliziadistato.it

MISURE DI PREVENZIONE EMESSE DAL QUESTORE DI LODI

CONDIVIDI
MISURE DI PREVENZIONE EMESSE DAL QUESTORE DI LODI

Al fine di arginare il fenomeno della violenza di genere, la Divisione Anticrimine della Questura di Lodi ha emesso due decreti di ammonimento per violenza domestica:

  • uno nei confronti di un cinquantenne residente in provincia il quale dal maggio 2021, con alcune condotte che si protraggono a tutt’oggi, si è reso responsabile di percosse, ingiurie minacce, aggressioni verbali e violenza psicologica nei confronti della moglie convivente, costretta ad allontanarsi dalla casa familiare
  • l’altro nei confronti di un uomo settantacinquenne residente in questo Comune resosi responsabile di episodi di lesioni e violenza psicologica nei confronti della moglie.

Inoltre sono state emesse dalla Questura le seguenti misure di prevenzione:

  • tre provvedimenti di foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Lodi per anni 1 nei confronti di 3 cittadini rumeni domiciliati in altre regioni, rispettivamente due uomini di 40 e 35 anni e una donna di 40 anni, sorpresi in una nottata di settimana scorsa a bordo di un’autovettura parcheggiata in modo anomalo, accovacciati sui sedili nel tentivo di sfuggire al controllo degli agenti. Pertanto, valutati anche i loro precedenti di polizia per detenzione illegale di un ordigno esplosivo e per truffa, non si è potuto escludere, per circostanze di luogo e di tempo, che si trovassero sul posto per commettere reati.

Su proposta avanzata del comando Stazione Carabinieri di Borghetto Lodigiano, sono stati emessi i seguenti provvedimenti:

  • foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Borghetto Lodigiano per anni 1 (uno) nei confronti di un pregiudicato cinquantenne, residente in provincia sorpreso, congiuntamente ad altro soggetto, con un quantitativo di droga per uso personale acquistato da noti spacciatori nei pressi del comune di Borghetto Lodigiano. Fermato alla guida dell’autovettura, in considerazione che avrebbe potuto mettere a rischio l’incolumità degli utenti della strada qualora avesse assunto la sostanza stupefacente appena acquistata.
  • provvedimento di foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Graffignana per anni tre nei confronti di un cittadino marocchino ventottenne, pregiudicato e residente in provincia di Milano. Lo stesso, nei primi giorni di aprile, veniva intercettato dai militari in località Graffignana, dopo aver tentato la fuga a bordo di un veicolo con intestazione fittizia poiché intestato ad altro soggetto pluripregiudicato e proprietario di altri otto veicoli rischiando di investire una donna anziana in bicicletta.

Infine, il Questore di Lodi ha emesso un Avviso Orale a carico di un cittadino italiano ventunenne residente in questa provincia e gravato, nonostante la giovane età, da diversi precedenti penali e di Polizia, commessi sin durante la minore età. A conferma della pericolosità del predetto, che non ha mutato la propria condotta continuando ad agire “contra legem” e manifestando un’indole aggressiva, vi sono gli ultimi fatti reato accertati nell’ottobre 2021 che hanno portato al deferimento dello stesso per rapina in concorso avendo nella circostanza colpito più volte un uomo sottraendoli un ammontare di euro 600.


15/06/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/08/2022 06:46:14