Questura di Livorno

  • Via della banca, 2 - 57123 LIVORNO ( Dove siamo)
  • telefono: 0586235111
  • email: dipps141.00F0@pecps.poliziadistato.it

Questura di Livorno: controlli a tappeto della Squadra Mobile nella zona Garibaldi

CONDIVIDI
foto

Setacciata la zona Garibaldi: arrestato cittadino tunisino, denunciato un gambiano e segnalato giovane italiano alla prefettura

Polizia di Stato: la Squadra Mobile effettua controlli a tappeto nella zona Garibaldi che  portano all’arresto di un  tunisino  in possesso  di  19 involucri di sostanza stupefacente del tipo cocaina pronta per essere venduta al dettaglio, un coltello a serramanico ed oltre 400 Euro in banconote di vario taglio, alla denuncia di un gambiano per  spaccio, oltraggio e  resistenza a p.u.mentre un cittadino italiano è stato segnalato alla Prefettura

Nell’ambito dei servizi di controllo e repressione dei reati sul territorio cittadino, voluto dal Sig. Questore di Livorno, nei giorni scorsi i “Falchi” della Squadra Mobile hanno fermato alcuni soggetti dediti all’illecita attività di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti nelle piazze del centro, luoghi in cui detto fenomeno desta particolare allarme sociale, soprattutto da chi abita in tali zone.

In particolare lunedì 29 u.s. il personale della Squadra Mobile, coadiuvato da alcune pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze, notava in questa via Giovanentti un cittadino tunisino già conosciuto, che , alla vista delle pattuglie, cercava di fuggire tra le vie del centro. I poliziotti  riuscivano  a fermarlo in Piazza XX Settembre, trovandolo in possesso di 19 involucri di sostanza stupefacente del tipo cocaina pronta per essere venduta al dettaglio, un coltello a serramanico ed oltre 400 Euro in banconote di vario taglio. La perquisizione veniva estesa anche alla sua abitazione, ove venivano rinvenute anche due bilancine di precisione. L’uomo veniva così tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e tradotto presso la casa circondariale di Livorno.

 

Anche nei giorni precedenti i “Falchi” avevano effettuato analoghi servizi, indagando in stato di libertà un giovane gambiano per il reato di detenzione e spaccio continuato di sostanza stupefacente in questa Piazza Garibaldi. L’uomo in tale frangente avrebbe dapprima venduto una dose di cocaina ad un giovane livornese, scappando subito dopo alla vista degli operatori di Polizia; poco dopo tornava sulla piazza, ove veniva infine bloccato mentre sarebbe stato in procinto di vendere una seconda dose ad un altro “cliente”; immediatamente bloccato tentava, invano, di ingerire un involucro di oltre 8 grammi di hashish che aveva nascosto nelle parti intime, dopo aver preso a calci e pugni i poliziotti per cercare di guadagnare la fuga. Accompagnato negli Uffici della Squadra Mobile veniva denunciato per i predetti reati.

Durante un analogo controllo del territorio, sempre in zona Garibaldi, era stato trovato in possesso di sostanza stupefacente per uso personale un giovane italiano, segnalato alla Prefettura quale assuntore.

Nei prossimi giorni proseguiranno i controlli nelle zone più critiche delc entro.

 


02/02/2024

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/05/2024 18:48:50