Questura di Livorno

  • Via della banca, 2 - 57123 LIVORNO ( Dove siamo)
  • telefono: 0586235111
  • email: dipps141.00F0@pecps.poliziadistato.it

POLIZIA DI STATO: PIOMBINO – Arrestato e condotto in carcere trentennne marocchino,

CONDIVIDI
foto

Direttamente alle Sughere un cittadino marocchino responsabile dei reati di minaccia, violenza a pubblico ufficiale e lesioni ad un agente del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza.

POLIZIA DI STATO: PIOMBINO – Arrestato e condotto in carcere trentennne marocchino, senza fissa dimora, per violenza e lesioni ad agente del Commissariato di P.S. di Piombino.

                                                                                                      

                  

Nella serata dell’ 11.10.2023, personale in servizio di controllo del territorio del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Piombino ha proceduto all’arresto di un trentenne marocchino, senza fissa dimora, responsabile dei reati di minaccia, violenza a pubblico ufficiale e lesioni ad un agente del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza.                    

Intervenuta per la segnalazione di un uomo che recava disturbo alla quiete pubblica, la Volante della Polizia di Stato intercettava e fermava una persona già conosciuta agli operatori e gravata da Avviso Orale e Daspo urbano emessi dal Questore della Provincia di Livorno, che negli ultimi mesi si era resa autrice di una lunga serie di atti di danneggiamento e di lesione dell’incolumità personale, oltre che di condotte di turbamento della quiete di residenti ed esercenti.

Il tempismo nell’intervento della Volante permetteva di cogliere l’uomo mentre minacciava pesantemente il suo ex datore di lavoro (per questioni probabilmente legate alla loro precedente relazione lavorativa), tentando ben presto di passare alle vie di fatto nonostante i poliziotti stessero provando a calmarlo. Era così che, in un impeto di aggressività, l’arrestato provava a raggiungere il suo ex datore di lavoro, ma il provvidenziale intervento di uno dei poliziotti glielo impediva.

Intenzionato a portare a termine la sua azione difensiva, il poliziotto non riusciva ad evitare, però, di essere strattonato più volte alla spalla ed al braccio, riportando lesioni giudicate guaribili in 6 giorni dal locale pronto soccorso.

A quel punto, gli operatori una volta bloccato l’uomo, hanno proceduto  al suo arresto accompagnandolo presso gli uffici del Commissariato di P.S. di Piombino per il fotosegnalamento da parte di personale della locale Polizia Scientifica.

Terminata la compilazione degli atti di rito, l’arrestato veniva tradotto presso la casa circondariale “Le Sughere” di Livorno.


12/10/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

 Operazione "Aurum"

Controlla gli oggetti rinvenuti dalla Questura di Bologna.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/02/2024 09:44:40