Questura di La Spezia

  • Viale Italia n.497 - 19100 LA SPEZIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0187/5671
  • fax: ==
  • email: gab.quest.sp@pecps.poliziadistato.it

POLIZIA DI STATO: FESTITIVITA’ DI FINE ANNO

FESTIVITA' NATALIZIE

BILANCIO ATTIVITA’ OPERATIVA

Il periodo delle festività appena concluso ha visto un particolare sforzo operativo da parte di tutte le articolazioni della Questura spezzina per garantire capillari servizi di prevenzione e repressione, a tutela dei residenti e dei numerosi turisti che hanno raggiunto la provincia.

Grazie al potenziamento delle attività a proiezione esterna, cui sono stati assegnati tutti i neo assunti, dal 07.12.19 al 06.01.20, si è proceduto al controllo su strada ed in esercizi pubblici complessivamente di 1741 persone,  32% in più rispetto allo stesso periodo del 2018. 795 sono stati i documenti controllati in tali contesti, più del doppio rispetto all’anno precedente.

Nel medesimo periodo sono state denunciate 36 persone, di cui 6 in stato di arresto, emessi 4 avvisi orali nei confronti di persone di cui è stata rilevata la pericolosità, 2  ammonimenti per violenza domestica e 4 fogli di via obbligatorio nei confronti di autori di spaccio e furti residenti in altre province in cui sono stati rimpatriati. Avviate le istruttorie per altri 3 ammonimenti per atti persecutori e trattati 3 casi di “Codice rosso”.

Solo la Sala operativa ha gestito n. 1220  telefonate provenienti dal NUE 112 e disposto n. 297 interventi in emergenza nel Capoluogo e n.51 a Sarzana, che vanno a sommarsi a quelli svolti di iniziativa, avvalendosi complessivamente di 240 volanti nel capoluogo e 93 volanti su Sarzana.

 

Tra i principali interventi di Polizia Giudiziaria si annoverano il rintraccio ed arresto, in data 7 dicembre u.s., a cura di personale della Squadra Mobile, di una cittadina cilena, alloggiata in struttura ricettiva in città, gravata da ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pavia, dovendo espiare 1 anno e 5 mesi di reclusione per una serie di rapine consumate in quella giurisdizione, accompagnata a Genova presso l’istituto di detenzione di Pontedecimo. Rintraccio dal quale sono seguiti ulteriori accertamenti che hanno consentito, tre giorni dopo, di denunciare in stato di libertà per ricettazione in concorso, la straniera ed altri due complici, trovati in possesso di numerosi capi d’abbigliamento, scarpe ed altro materiale griffato provento di numerosi furti avvenuti sia in provincia della Spezia che in altre province del nord Italia.

Sul fronte del contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, durante un mirato servizio svolto nel quartiere di Rebocco il 20 dicembre u.s., personale della Squadra Mobile traeva in arresto per spaccio di sostanza stupefacente un cittadino marocchino 30enne trovato nei pressi del Parco della Rimembranza  in possesso di gr.292,48 di Hashish, mentre in Sarzana, personale del Commissariato coadiuvato dalle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Genova, nel pomeriggio del 17 dicembre u.s. fermava, nei pressi della stazione ferroviaria, un trentenne italiano che aveva appena acquistato due dosi di cocaina da un grammo accertando gli autori dello spaccio in due stranieri di origine marocchina, pregiudicati, senza fissa dimora e già noti agli uffici, denunciati all’AG per concorso in spaccio di sostanze stupefacenti.

Personale della Squadra Volante, la sera del 26 dicembre u.s., durante il consueto servizio di controllo del territorio, individuava in Via Maralunga tre giovani sospetti, di cui due minorenni di etnia rom, tutti pluripregiudicati, trovati in possesso di un ingente quantitativo di rame compendio di furto custodito all’interno di un camper in uso agli stessi, che venivano deferiti in stato di libertà per ricettazione in concorso.

Rimpatriato un cittadino indonesiano 36enne, scarcerato e già condannato per omicidio doloso e lesioni personali gravissime aggravate, che è stato accompagnato coattivamente, nel pomeriggio del 27 dicembre scorso, da personale dell’Ufficio Immigrazione alla frontiera presso l’aeroporto di Milano Malpensa, per l’imbarco, con scorta internazionale messa a disposizione dal Dipartimento della P.S.,  su un volo diretto in Indonesia con scalo ad Istanbul.  

Un cittadino marocchino 32enne, scarcerato pluripregiudicato per spaccio di sostanze stupefacenti, invasione di terreni ed edifici e danneggiamento, è stato accompagnato domenica 5 gennaio u.s. da personale della Questura presso il Centro per il rimpatrio di Torino “Brunelleschi” in esecuzione di un provvedimento di espulsione dal T.N. emesso dal Prefetto della Spezia il 2.1.20.

Nello stesso periodo, pattuglie della Divisione Polizia Amministrativa della Questura hanno effettuato n.12 controlli amministrativi a esercizi pubblici (market etnici, esercizi di vicinato, bar)  concentrando, nelle date antecedenti la notte di San Silvestro, i controlli ad esercizi autorizzati alla vendita di materiale pirotecnico, per un totale di n.23 esercizi di vendita al dettaglio di artifizi pirotecnici di libera vendita e n.6 esercizi di minuta vendita, muniti di licenza di P.S., di cui n.3 armerie.

Si è rivelato efficace anche il dispositivo di vigilanza effettuato con l’impiego dei poliziotti di quartiere potenziato da pattuglie appiedate aggiuntive, al fine di garantire un mirato controllo del territorio nei fine settimana nel centro storico, specie nelle vie dello shopping ove, in ultimo, si è operato il pomeriggio dell’Epifania, in relazione al maggior afflusso di persone in occasione dei “saldi” di fine stagione


09/01/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/02/2020 06:50:52