Questura di Imperia

  • Piazza del Duomo, 14 - 18100 IMPERIA ( Dove siamo)
  • telefono: 01837951
  • fax: 0183795592
  • email: urp.quest.im@pecps.poliziadistato.it

Ventimiglia. La Polizia di Stato indaga una donna olandese inottemperante al Foglio di Via del Questore.

Ventimiglia. La Polizia di Stato indaga una donna olandese inottemperante al Foglio di Via del Questore.

Nella serata di ieri, nel quartiere Roverino, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Liguria aggregati a Ventimiglia fermavano per un controllo quattro donne straniere.Le donne risultavano essere simpatizzanti del movimento “No Borders”, due di origine tedesca, una finlandese ed una olandese.Quest’ultima, all’atto del controllo di polizia, risultava essere sottoposta ad un Foglio di Via obbligatorio emanato dal Questore di Imperia nel novembre 2017 con il divieto di ritorno nel comune di Ventimiglia per tre anni. Durante gli accertamenti i poliziotti constatavano altresì che la donna aveva violato la prescrizione già altre volte.La giovane veniva pertanto denunciata all’Autorità Giudiziaria per le reiterate violazioni al provvedimento questorile. La Procura della Repubblica del Tribunale di Imperia valuterà ora l’eventuale adozione di misure più restrittive.Nel corso dell’attività di controllo del territorio venivano fermati altri due stranieri privi del permesso di soggiorno, che venivano espulsi.Nei giorni scorsi proseguiva altresì l’azione di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, con un sistema di controlli periodici a rotazione in tutte le zone della città.Un giovane cittadino italiano, 23 anni, veniva trovato in possesso di 6 grammi di hashish suddivisi equamente in tre confezioni e tre sigarette al cui interno vi erano altri due grammi del medesimo tipo di stupefacente. Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza, dopo averlo perquisito, estendevano le ricerche anche al veicolo abitualmente utilizzato dallo stesso e alla dimora dove convive con una giovane donna. Nell’abitazione venivano rinvenute ulteriori dosi sottoposte a sequestro dai poliziotti. Il ritrovamento e le modalità di conservazione dello stupefacente, lasciando intendere un’attività di vendita della sostanza, determinavano il deferimento del ragazzo all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti al fine di farne commercio. Sulla decisione influivano anche i precedenti penali dello stesso per reati dello stesso tipo compiuti prima di raggiungere la maggiore età.Nello stesso giorno gli agenti della Polizia di Stato identificavano un cittadino italiano di 42 anni, trovato in possesso di una dose di hashish per il consumo personale. L’uomo, residente in un comune dell’entroterra, veniva segnalato alla Prefettura di Imperia e sarà sottoposto alle previste sanzioni accessorie amministrative.


16/09/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/12/2019 13:38:01