Questura di Grosseto

  • Piazza Giovanni Palatucci 2 - 58100 GROSSETO ( Dove siamo)
  • telefono: 0564433111
  • fax: 0564433666 / 0564399505
  • email: Uff. di Gabinetto: dipps137.00F0@pecps.poliziadistato.it - Div. Anticrimine: dipps137.00R0@pecps.poliziadistato.it - Div. PAS (Passaporti - Licenze - Armi): dipps137.00N0@pecps.poliziadistato.it - Uff. Immigrazione: dipps137.00P0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Arrestato, spacciava eroina e cocaina nel centro cittadino.

CONDIVIDI

La Squadra Mobile prosegue l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti; arrestato un cittadino nord africano.

Personale della Squadra Mobile, sezione narcotici, nell'ambito dell'attività investigativa di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nel pomeriggio del 17 luglio, a Grosseto, predisponeva in Piazza De Maria un servizio di appostamento in quanto nell'area era iniziata un'attività di spaccio di sostanze stupefacenti da parte di un cittadini nordafricano. L'attività consentiva di fermare J. A. nato in Tunisia nel 1989 in Italia S.F.D. Lo stesso veniva trovato in possesso di 5 dosi di eroina per grammi 2.10 ed 1 dose di cocaina per grammi 0.41 e nr.2 coltellioltre alla somma di euro 465. Da una verifica emergeva che J.A. risultava essere anche contravventore alla misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Grosseto emessa dall'ufficio GIP del Tribunale di Grosseto a seguito dell'attività d'indagine antidroga "Operazione Hopper" della locale squadra Mobile. Durante l'attività sull'utenza dello J.A. giungevano alcune telefonate di acquirenti che si recavano sul posto venendo poi fermati dal personale operante. Gli stessi, escussi a verbale, riferivano di essersi recati ad acquistare stupefacente, come già fatto altre volte, da un cittadino nordafricano da loro riconosciuto nella persona fermata dagli operatori della sezione narcotici. In base a quanto accertato J.A. veniva tratto in arresto ed associato presso il carcere di Grosseto ove rimaneva in custodia cautelare dopo la convalida dell'arresto. La Squadra Mobile denuncia una cittadina italiana che coltivava in caso piante di marijuana Personale della Squadra Mobile, sezione narcotici, nell'ambito dell'attività investigativa di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nella mattinata del 16 luglio, a Grosseto, in località Roccastrada (GR), effettuava una perquisizione domiciliare in quanto, da attività investigativa, era emerso che una donna coltivava in casa delle piante di marijuana. Sono state rinvenute e sequestrate nr.10 piante di marijuana. In base a quanto accertato la donna veniva denunciata in stato di libertà per coltivazione di sostanza stupefacente.
21/07/2015

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/04/2024 17:06:12