Questura di Frosinone

  • Via Vado del Tufo 67/A - 03100 FROSINONE ( Dove siamo)
  • telefono: centralino - 07752181
  • fax: 0775218777

Dall’Ungheria con 40 chili di “bionde”

CONDIVIDI
polizia stradale

Arrestati due cittadini ungheresi per contrabbando di sigarette

Un viaggio di certo lungo quello intrapreso ieri da due cittadini ungheresi e probabilmente tranquillo se non fosse stato interrotto questa mattina, alle 3.30 circa, dagli agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Cassino.

I poliziotti, impegnati in specifici servizi di prevenzione e repressione di attività criminali, mentre percorrevano il tratto autostradale dell'A\1, in direzione Sud, in territorio del comune di San Vittore del Lazio, hanno fermato e controllato gli occupanti un'auto, con targa di nazionalità tedesca, vista sopraggiungere poco prima.

Già dai primi accertamenti sono emerse anomalie. A bordo dell'auto, intestata ad un cittadino tedesco, vi erano invece due giovani, un quarantenne ed un ventunenne, di nazionalità ungherese, tra l'altro per nulla convincenti sul perché fossero in Italia e sul dove fossero diretti.

A quel punto gli agenti hanno ispezionato la macchina ed hanno notato che nel portabagagli, nonostante l'apparente normalità, erano state invece apportate delle modifiche, vi era infatti una moquette di colore diverso da quella delle paratie ed era stata tolta la ruota di scorta.

Un controllo ancor più approfondito ha consentito il ritrovamento di 195 stecche di sigarette e sette pacchetti di T.L.E. marca Chesterfield, per un peso complessivo di circa 40 chili, ben occultate in vari doppifondi realizzati proprio nel bagagliaio.

I due ungheresi, accompagnati negli uffici della Sottosezione, sono stati arrestati per contrabbando di tabacco lavorato estero.

Proseguono le indagini degli investigatori per individuare le piazze italiane e gli acquirenti dei traffici illeciti di sigarette.


22/02/2011

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/08/2020 05:46:44