Questura di Forlì Cesena

  • Corso Giuseppe Garibaldi, 173 - 47121 FORLI` ( Dove siamo)
  • telefono: 0543 719111
  • fax: 0543 719777
  • email: dipps133.00F0@pecps.poliziadistato.it (anche per manifestazioni pubbliche) dipps133.00P0@pecps.poliziadistato.it (Ufficio Immigrazione)

Cittadini segnalano al “113” un furto in atto

CONDIVIDI
Volante

Arrestato in flagranza il ladro

Importante dimostrazione di come i cittadini possono efficacemente collaborare le Forze dell'Ordine, per prevenire e contrastare i furti nelle abitazioni ed esercizi commerciali che, specie nel periodo estivo, sono spesso in aumento nelle città. La notte scorsa, sono pervenute al "113" del Commissariato di P.S. di Cesena alcune segnalazioni, da parte di residenti nella zona del centro storico, circa strani rumori provenienti da un bar. Immediatamente è stata inviata sul posto una "Volante", i cui operatori hanno notato la saracinesca del bar forzata, mentre all'interno la cassa era stata divelta e gettata a terra. Intuendo, in ragione del brevissimo intervallo di tempo intercorso dalla segnalazione all'arrivo sul posto, e considerato che non esistevano altre uscite, che all'interno potesse ancora essere presente il ladro, i poliziotti hanno illuminato il locale ed intimato al malvivente di venire fuori. L'uomo, un cittadino marocchino, di trent'anni, nullafacente, attualmente senza fissa dimora, è stato quindi condotto in Ufficio, ove i successivi accertamenti hanno consentito di appurare ch'egli, scarcerato il mese scorso dalla Casa circondariale di Forlì, era già stato destinatario di un decreto di espulsione da parte del Prefetto di Forlì-Cesena ed del relativo ordine del Questore di Forlì-Cesena, di lasciare l'Italia entro cinque giorni, provvedimenti ai quali non aveva ottemperato. Lo straniero, prima di essere arrestato per furto aggravato continuato e per la violazione dell'ordine del Questore, ha spontaneamente confessato di essere anche l'autore di un altro furto, commesso poco prima in un'edicola vicina al bar ove è stato sorpreso. Adesso si trova a disposizione dell'A.G., in attesa del giudizio per direttissima.
29/06/2010

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/05/2024 22:51:52