Questura di Forlì Cesena

  • Corso Giuseppe Garibaldi, 173 - 47121 FORLI` ( Dove siamo)
  • telefono: 0543 719111
  • fax: 0543 719777
  • email: dipps133.00F0@pecps.poliziadistato.it (anche per manifestazioni pubbliche) dipps133.00P0@pecps.poliziadistato.it (Ufficio Immigrazione)

Non si ferma l’attività di prevenzione del crimine diffuso a tutela della sicurezza urbana. Raffica di provvedimenti.

CONDIVIDI
Non si ferma l’attività di prevenzione del crimine diffuso a tutela della sicurezza urbana. Raffica di provvedimenti

Il Questore di Forlì-Cesena, Claudio Mastromattei, ha emesso 6 Fogli di Via Obbligatori, 3 Avvisi Orali e 6 DASPO urbani.

Grazie al lavoro incisivo del personale della Divisione Anticrimine della Questura, diretta dal dott. Maurizio Maccora, al cui interno opera personale altamente qualificato e specializzato nelle misure di prevenzione, sono state valutate le condotte di persone ritenute pericolose per la sicurezza urbana e la tranquillità pubblica del territorio della Provincia di Forlì-Cesena e sono state adottate, all’esito, le relative misure di contrasto.    

Si tratta di provvedimenti amministrativi che, seppur non limitativi della libertà personale, incidono comunque su alcuni aspetti importanti della vita quotidiana con l’obiettivo di “inibire” l’inclinazione all’illegalità dei destinatari.

È il caso del foglio di via obbligatorio con i quali sono stati allontanati dal Comune di Forlì con divieto di ritorno per 3 anni alcuni 6 truffatori che hanno di recente “operato” sul territorio tentando di sottrarre a persone anziane i risparmi di una vita con il raggiro del “finto poliziotto” o del “finto avvocato”. Si tratta di individui senza scrupoli che si muovono sul territorio alla ricerca di anziani che, preoccupati per la “sorte” dei propri congiunti, si lasciano convincere, talora agevolmente, a consegnare ingenti somme di denaro a titolo di “cauzione” per la libertà dei propri cari (circostanza ovviamente non vera…non esiste alcuna cauzione da pagare).   

E poi, come misura di prevenzione “interdittiva” a tutela della sicurezza negli esercizi pubblici e nei locali di pubblico trattenimento, sono stati emessi 6 divieti di accedere ai pubblici esercizi e ai locali di pubblico trattenimento presenti nel territorio dell’intera provincia di Forlì-Cesena e di stazionare nelle immediate vicinanze degli stessi tra le ore 13:00 e le ore 07:00 di qualsiasi giorno, per la durata di anni tre, nei confronti di alcuni individui che, in stato di manifesta ubriachezza, si sono resi responsabili di molestie o minacce nei confronti di avventori e dipendenti di alcuni bar del centro.

E, infine, l’Avviso Orale, misura monitoria, emessa nei confronti di 3 persone, il cui curriculum vitae si è rivelato espressione di un’indole criminosa non occasionale o sporadica, indicativa della ostinata propensione alla commissione di reati, dai quali si ritiene abbia tratto i mezzi di sostentamento, in considerazione dell’esiguità dei redditi dichiarati.


30/03/2024

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/05/2024 20:42:30