Questura di Foggia

  • Via Antonio Gramsci n. 1 - 71122 FOGGIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0881 668111
  • email: gab.quest.fg@pecps.poliziadistato.it

Minori non accompagnati richiedenti la “protezione internazionale”

.

L’emergenza legata ai flussi migratori.....(continua)

L'emergenza legata ai flussi migratori che ha contraddistinto quest'ultimo periodo ha visto protagonista, come accade peraltro da qualche anno, il territorio di Capitanata in tema di accoglienza e di ricezione di asilanti ospitati presso il C.A.R.A. (Centro di Accoglienza) di Borgo Mezzanone, presso il quale sono transitati dal mese di gennaio 2425 ospiti di cui 1577 tunisini.

Tra questi, tanti i casi di soggetti vulnerabili in ragione di violenze fisiche o psicologiche subite, giovani donne in gravidanza o con prole in tenera età. Taluni, anziani, sono seguiti da parenti che si occupano di loro.

Notevole l'afflusso di minori ( 25 ) non accompagnati, che con l'aiuto di conoscenti, hanno affrontato il mare e, giunti a Lampedusa o addirittura sulle nostre coste ( come è recentemente accaduto sul litorale del comune di Margherita di Savoia dove sono sbarcati ulteriori 26 minori egiziani in compagnia di adulti), sono stati accolti e poi affidati a Comunità di Accoglienza che più che mai hanno avuto un ruolo risolutivo nella gestione di questo aspetto dell'emergenzialità del flusso migratorio.

Continui sono i contatti tra i referenti di questi centri di accoglienza ed il personale dell'Ufficio Immigrazione della Questura di Foggia che, oltre a fare formazione ed informazione in tema di assistenza legale da ottimizzare a favore di questa categoria di "soggetti vulnerabili" ha voluto fortemente proporre l'opportunità di far accedere gli stessi alle procedure di richiesta Protezione Internazionale a domicilio, o quasi.

Accorciare i tempi burocratici significa, in questi casi, anche evitare che i minori (rientranti nel range anagrafico 14/17 anni ) si determino ad abbandonare le strutture che li ospitano, come è accaduto in passato, senza poter avere una tutela certa ed una possibilità di un futuro di legalità.

……Se la montagna non viene …… è il caso di andarle incontro!

La polizia di prossimità è attenzione ai dettagli che, spesso, sono la differenza tra la cultura della legalità spicciola e la negazione dell'evidenza che non abbia un peso specifico diverso dall'utile o dall'utilizzabile.

Questa mattina, così ragionando, quasi l'intero gruppo di lavoro dell'Ufficio Immigrazione si è volutamente spostato negli uffici del Commissariato di P.S. di San Severo dove è stato dato convegno ai referenti delle Comunità di Accoglienza "LA ZATTERA " di Lucera e "ARCOBALENO" di Torremaggiore che hanno condotto ben 12 minori non accompagnati dei quali sono affidatari, per la formalizzazione delle procedure amministrative volte alla richiesta di Protezione Internazionale.

Contestualmente gli stessi hanno iniziato e concluso nello spazio di un mattino tutta l'attività amministrativa che normalmente viene effettuata in Questura a più riprese, attendendo ora solo la convocazione da parte della Commissione Territoriale di stanza presso il C.A.R.A. di Borgo Mezzanone.

"Vicini alla gente" non può essere solo uno slogan di circostanza per chi vive e respira nel quotidiano servizio " la gente" di qualunque colore abbia …gli occhi.-


10/05/2011
(modificato il 11/05/2011)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/11/2019 03:09:02