Questura di Foggia

  • Via Antonio Gramsci n. 1 - 71122 FOGGIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0881 668111
  • email: gab.quest.fg@pecps.poliziadistato.it

FOGGIA: POLIZIA DI STATO ARRESTA GIOVANE IN FLAGRANZA DI REATO DOPO UN INSEGUIMENTO.

CONDIVIDI
.

Nella giornata di oggi, 7 dicembre appena dopo la mezzanotte, Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti sono intervenuti sulla SS16 per segnalazione della sala operativa, in quanto un’auto Alfa 156 era sfuggita all’alt della gazzella dei Carabinieri di San Severo e si era data alla fuga lungo la predetta statale direzione Foggia. 
Le due volanti della Questura riuscivano ad intercettare il veicolo all’altezza del km 665, intimando l’alt attraverso i segnali acustico luminosi. Il conducente vistosi inseguito, zigzagava tra le auto ad altissima velocità tentando di speronare la volante per guadagnarsi la fuga. Dopo circa 10 km, l’auto inseguita dagli Agenti imboccava lo svincolo via San Severo della citta di Foggia. Su quella strada, la seconda volante intercettava il fuggitivo e a sua volta rischiava lo speronamento da parte del malvivente. L’inseguimento si protraeva per circa 20 Km, il fuggitivo continuava la sua corsa, svoltando per Biccari e nonostante la nebbia e la strada scivolosa, le due volanti non perdevano di vista l’Alfa 156.
Nel percorrere il tratturo per Biccari all’altezza di San Giusto il conducente perdeva il controllo dell’auto nel tentativo di fare un inversione di marcia per guadagnarsi la fuga e usciva fuori strada. Con azione fulminea gli Agenti bloccavano il malvivente, evitando la fuga nelle campagne.
Il conducente un giovane ventiquattrenne, originario di Bitonto, con precedenti, veniva sottoposto a perquisizione personale che dava esito positivo, infatti nel borsello in suo possesso, veniva rinvenuta una busta contenente sostanza stupefacente del tipo eroina del peso di 40 gr. circa., risultata positiva all’esame narcotest.
Il veicolo usato per la fuga veniva sottoposto a sequestro penale, inoltre veniva elevata la sanzione per guida senza patente, perché già ritirata in precedenza. Il giovane dopo le formalità di rito, veniva tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e condotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


07.12.2019


07/12/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

11/08/2020 03:56:08