Questura di Firenze

La Ricerca delle Persone Scomparse:

CONDIVIDI

nuovi strumenti normativi e tutela della famiglia

Nella mattinata odierna, presso la sala Dionisi della Questura, si è tenuto un convegno sul tema: "La ricerca delle persone scomparse: nuovi strumenti normativi e tutela delle famiglie", organizzato dall'Associazione Nazionale Penelope che riunisce i familiari e gli amici delle persone scomparse: un evento incentrato sulla rete legale nazionale a sostegno delle famiglie colpite dal dramma di una persona scomparsa, mai più ritrovata, di cui non si hanno più notizie. "Quella delle persone scomparse", ha chiarito l'Associazione, "costituisce una seria e preoccupante problematica che registra, nel nostro Paese, un numero di scomparsi da non sottovalutare pari a oltre a 25 mila, nel periodo di riferimento dal 1 gennaio 1974 al 30 giugno 2012, considerando ancor più che nella Relazione semestrale del Commissario straordinario del Governo per le persone scomparse del giugno 2012 dalle 105.092 denunce di scomparsa presentate alla data del 30 giugno 2011, si è passati alle 115.366 denunce acquisite alla fine di giugno 2012 (10.274 in più), pari ad un incremento percentuale su base annua del 9,78%". Nel salutare gli ospiti intervenuti, il Questore Francesco Zonno ha espresso ammirazione per l'operato dell'Associazione, evidenziando che "Quando, qualche mese addietro, mi è stato richiesto di ospitare l'odierno convegno, ho aderito con entusiasmo all'istanza nel personale convincimento che Istituzioni Pubbliche e Private, Forze di Polizia e di Soccorso Pubblico debbano investire, in forma sinergica, impegno e perseveranza nella ricerca delle persone scomparse, senza lasciare nulla di intentato e continuando nonostante il trascorrere del tempo nella speranza di restituire ai propri cari le persone di cui non si ha più traccia. Proprio su questo tema il mio Ufficio ha espresso nel tempo un grande sforzo organizzativo, tradottosi nella "Pianificazione Territoriale", coordinata dalla Prefettura e definita da apposito Tavolo Tecnico Permanente". Al convegno sono intervenuti, oltre alle autorità locali, al Vice Prefetto di Firenze Santoro (con compiti specifici in materia) ed al Presidente dell'Associazione Penelope Annalisa Loconsole, S.E. il Prefetto Paola Basilone, Commissario Straordinario del Governo per le Persone Scomparse, che ha messo in luce il fenomeno nella sua globalità analizzandone il dato nazionale, il Dott. Massimo Politi, Sostituto Procuratore della Repubblica presso la Procura di Varese, che ha concentrato il suo discorso sull'attività di ricerca da parte della Polizia Giudiziaria e le funzioni del Pubblico Ministero, l'Avvocato Antonio Maria La Scala, Presidente di Penelope Puglia, che si è soffermato sulle criticità riscontrate nel vigente sistema penale-processuale con riferimento specifico ai casi di scomparsa, l'Avvocato Patrizia Trapella, che ha analizzato le criticità civili e penali riscontrate dalle famiglie colpite dal dramma e l'Avvocato Benedetta Donzella che sulla scorta della Legge n. 203/12 ha incentrato il suo intervento sul ruolo dell'Ufficio del Commissario Straordinario per le persone scomparse.
15/06/2013

Gallerie

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/09/2020 03:11:51