Questura di Firenze

Gli fanno prosciugare il conto corrente

Denunciati due rumeni per circonvenzione di incapace

Hanno circuito un settantasettenne originario di Caserta ma residente a Firenze, invalido, facendo consegnare ingenti somme di denaro per acquistare preziosi e pernottare in alberghi fiorentini. La vittima per far fronte alle loro continue richieste aveva prosciugato, nel giro di due anni, il conto corrente finendo poi per chiedere soldi in prestito a parenti, amici, rivolgendosi anche ad una società finanziaria. I due truffatori, una donna di venticinque anni ed un uomo di ventuno entrambi di nazionalità rumena avevano avvicinato l'uomo in un centro commerciale nel mese di agosto di due anni fa e dopo averne conquistato la fiducia avevano iniziato a chiedergli denaro. Somme sempre più ingenti tanto che l'anziano, dopo che i congiunti gli avevano proibito di accedere al proprio conto corrente, aveva iniziato a chiedere prestiti in giro. Sono stati proprio i suoi familiari a rivolgersi ai poliziotti del Commissario San Giovanni diretti dal Primo Dirigente Rosaria Gallucci. Gli agenti hanno dato il via alle indagini riuscendo così a risalire all'identità dei due rumeni. Per i due, irreperibili, è scattata la denuncia a piede libero per circonvenzione di incapace.


29/04/2010

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/11/2019 04:44:50