Questura di Firenze

La Polizia di Stato arresta due rapinatori in via Palazzuolo

CONDIVIDI
Volante viuzza

“Se chiami la Polizia ti ammazziamo…” sono le parole di minaccia che si è sentito rivolgere ieri pomeriggio un giovane che dopo essere stato rapinato del telefonino da tre persone aveva tentato di riavere indietro il maltolto.

L’episodio è avvenuto intorno alle 18.00 in via dell’Albero dove la vittima, un cittadino del Bangladesh di 23 anni, ha raccontato agli agenti della Polizia di Stato intervenuti di essere stato circondato dai rapinatori mentre stava rientrando dalla spesa: due hanno bloccato le sue braccia mentre il terzo gli ha portato via il telefonino dalla tasca.

Il giovane non si è dato per vinto e ha cercato in tutti i modi di riappropriarsi dell’oggetto. Alla fine le grida del 23enne hanno richiamato l’attenzione di alcuni passanti e ai malviventi non è rimasto che liberarsi della refurtiva riconsegnandola alla vittima.

Proprio in quel momento sono arrivate anche le volanti della Questura di Firenze e del Commissariato San Giovanni.

I poliziotti hanno raggiunto e arrestato due dei rapinatori in via Palazzuolo: si tratta di cittadini marocchini di 18 e 30 anni, entrambi già noti alle Forze di Polizia per specifici reati.

Il terzo è invece riuscito a far perdere le proprie tracce. Sull’episodio indaga la Polizia di Stato.


13/05/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

04/07/2020 08:54:09