Questura di Firenze

Marijuana nascosta nella borsa termica delle consegne: “corriere della droga” fermato in biciletta

CONDIVIDI
Controlli Volanti piazza Libertà

Gli agenti hanno scoperto lo stupefacente nel doppio fondo della borsa e altra sostanza di vario tipo nella sua abitazione a Firenze: in manette 32enne senegalese

La scorsa notte, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino senegalese di 32 anni.

Intorno alle 0.45 l’uomo è stato fermato da una volante della Questura di Firenze mentre stava pedalando in sella ad una bici in piazza della Libertà con in spalla uno zaino isotermico, solitamente utilizzato per la consegna a domicilio di cibi e bevande.

L’ora tarda ha subito insospettito gli agenti che in quel momento stavano effettuando dei controlli in strada.

Alla vista della pattuglia il sospetto ha subito tentato di defilarsi, ma è stato poco dopo raggiunto e fermato.

Da un doppio fondo dello zaino, ben occultati tra la fodera esterna e l’imbottitura termica della borsa, sono saltati fuori oltre 10 grammi di marijuana avvolti in un involucro.

La Polizia è andata poi a verificare nella sua abitazione in zona Ponte alle Mosse dove ha scoperto e sequestrato altri 254 grammi di marijuana, 2,41 di cocaina, 19,85 di ecstacy e 6,36 di anfetamine, oltre a diverso denaro in contanti, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga.

Il 32enne senegalese, già noto alle Forze di Polizia proprio per reati in materia di stupefacenti, è finito in manette.


27/04/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

04/07/2020 08:33:35