Questura di Firenze

168° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato – 10 aprile 2020

CONDIVIDI
Celebrazioni 168 Polizia di Stato

A Firenze reati in calo nel 2019 rispetto al 2018: aumentano arresti e denunce per furti e droga

Una celebrazione del 168° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, all’insegna della sobrietà del momento, si è svolta questa mattina in Questura a Firenze: alle ore 10.00 il Prefetto Laura Lega e il Questore di Firenze Armando Nanei hanno deposto una corona in memoria dei Caduti della Polizia di Stato, con la benedizione del Cappellano Provinciale della Polizia.

Un momento di riflessione per ripercorrere i risultati raggiunti nell’anno appena trascorso, ma sempre attenti al presente e rivolti al futuro” ha evidenziato il Questore di Firenze nel raffronto dei dati, in città ed in provincia, riguardanti il 2018 e il 2019, ove è emersa una generale diminuzione dei reati.

In particolare sono diminuiti FURTI (-5,95% nella provincia e -0,76% nella città di Firenze) e RAPINE (-25,11% in provincia e -25,87 in città), mentre sono aumentate le persone denunciate (+4,53%) e quelle arrestate per furto (+13,97%) a dimostrazione della maggiore incisività dell’azione di contrasto ai reati contro il patrimonio.

Nello specifico sono in calo i furti con strappo (-25,72% in provincia e -33,94% in città), i furti in abitazione (-13,61% nella provincia e -8,47% in città), i furti di ciclomotori (-25,11% nella provincia e -18,85% in città), i furti di motocicli (-22.5% in provincia e -24,44% in città), i furti di autovettura (-12,94% in provincia e -16,44% in città) e le rapine in strada (-24,45% in provincia e -27,14% in città).

Diminuiscono anche le denunce per maltrattamenti in famiglia (-28,21%) e quelle per atti persecutori (-40,91%).

Sono aumentati invece i servizi di contrasto alle sostanze stupefacenti con un conseguente aumento delle denunce (+1,08%) e degli arresti (+45,12%) per detenzione ai fini di spaccio di droga.

Nelle ultime quattro settimane sono state oltre 28.800 le richieste di aiuto e di conforto ricevute sulla linea 113.

Stiamo lavorando senza sosta e siamo fieri di come la gran parte della cittadinanza si sta comportando. Siamo e saremo inflessibili, invece, con coloro che mettono a repentaglio la salute della popolazione perché, mai come ora, serve la responsabilità di tutti per uscire da questa crisi. Gli oltre 2.000 poliziotti della provincia sono e saranno sempre a servizio del Cittadini”, la conclusione del Questore.

#essercisempre #grazieanomeditutti


10/04/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

04/07/2020 08:53:02