Questura di Firenze

La squadra mobile scopre un etto di cocaina nel forno di casa di un 40enne fiorentino: l’uomo è finito in manette

Cocaina sequestrata

Sequestrato in cucina anche materiale per il confezionamento degli stupefacenti e un bilancino di precisione. L’arrestato dovrà ora rispondere dell’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Quando ieri mattina, durante un controllo, una pattuglia in abiti civili della Squadra Mobile di Firenze lo ha fermato in viale Redi a bordo di un’auto, da un vano portaoggetti della vettura sono saltati fuori 11 dosi di cocaina già confezionate.

Gli agenti della Sezione Contrasto al Crimine Diffuso sono subito voluti andare a fondo nella vicenda, andando così a far visita anche all’abitazione dell’automobilista, un fiorentino di 40 anni.

Nella cucina del suo appartamento - e più precisamente nel forno - gli investigatori hanno trovato un piatto in ceramica con dentro quasi un etto di cocaina; mentre in un contenitore di latta riposto dentro un mobile sopra il forno, la polizia ha scoperto un bilancino di precisione, buste in cellophane per il confezionamento dello stupefacente e oltre 2000 euro in contanti. Sequestrati, infine, anche poco più di due grammi di marijuana.

Il 40enne è finito in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.


21/02/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/09/2019 15:16:34