Questura di Firenze

  • Via Zara, 2 - 50129 FIRENZE ( Dove siamo)
  • telefono: 055/49.771 - U.R.P. 055.4977602/3
  • email: (solo per informazioni) dipps132.00f0@pecps.poliziadistato.it

Tentato furto aggravato in un esercizio commerciale del centro: la Polizia di Stato arresta un 36enne marocchino

CONDIVIDI

Questa mattina, intorno alle 08.00, la Polizia di Stato ha arrestato in via dell’Albero un cittadino marocchino di 36 anni accusato di tentato furto aggravato in un esercizio commerciale.

Secondo quanto ricostruito dalle volanti di via Zara, il 36enne sarebbe stato visto da un passante (che ha subito dato l’allarme al 112Nue) prendere a calci la vetrina di un negozio di abbigliamento della zona, verosimilmente nel tentativo di introdursi all’interno.

Le “pantere” della Questura hanno immediatamente raggiunto l’esercizio; gli agenti hanno sentito dei rumori provenienti dall’interno e, aperto il bandone, sorpreso il cittadino straniero poi finito in manette.

Al momento non risulterebbero ammanchi, anche se la porta a vetri dietro al bandone sarebbe stata comunque danneggiata.

L’uomo, già noto alle forze di polizia per reati contro il patrimonio, è stato subito riconosciuto dai poliziotti, in quanto la notte a cavallo tra lunedì e martedì scorso, era già stato arrestato dalla Polizia di Stato per un episodio analogo, dopo che i Falchi della Squadra Mobile lo avevano fermato, questa volta, in via Alamanni.

Ieri mattina, dopo la convalida della misura precautelare, il Tribunale di Firenze aveva disposto nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di firma.

Per domani è prevista l’udienza di convalida del nuovo arresto e l'eventuale processo per direttissima.


08/11/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

28/02/2024 11:37:30