Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

CONTROLLI STRAORDINARI DEL TERRITORIO

CONDIVIDI
.

CONTROLLI STRAORDINARI DEL TERRITORIO

Continuano i quotidiani servizi straordinari di controllo del territorio implementati dal Questore Capocasa inserendo nelle zone da monitorare anche il parco e le adiacenze di Via Monti Perticari.

Gli agenti controllavano alcuni cittadini di nazionalità nigeriana, tra cuii uno  del 1992, risultava privo di permesso di soggiorno, presentando solo una ricevuta di richiesta. L’uomo, accompagnato in Questura, per una compiuta identificazione risultava un richiedente asilo a cui era stato negato lo status, per tale motivo veniva emesso nei suoi confronti un provvedimento di espulsione con contestuale ordine del Questore ad allontanarsi dal T.N. e  veniva, altresì, indagato in stato di libertà per essersi trattenuto nel nostro Paese in violazione alle norme del T.U. sull’immigrazione.

 

Veniva identificato un cittadino italiano del 1979 il quale si aggirava per le vie cittadine con fare sospetto ed alla vista degli Agenti cercava di allontanarsi repentinamente gettando a terra due involucri di plastica.  Lo stesso veniva raggiunto ed accompagnato in questi Uffici dove si accertava che all’interno degli involucri vi era un grammo di eroina e per tale motivo si redigeva un verbale di contestazione ai sensi dell’art. 75 dpr 309/90.

 

Un italiano del 1979 veniva denunciato in stato di libertà per il reato di danneggiamento aggravato in quanto era stato notato danneggiare lo specchietto retrovisore di una autovettura in sosta.

 

Nel corso delle attività, svolte unitamente al Reparto Prevenzione Crimine di Bologna, gli agenti hanno effettuato:

nr. 10 posti di controllo;

nr. 350 persone identificate;

nr. 70 veicoli controllati;

nr. 5 esercizi commerciali controllati.

 

 

Sono state elevate cinque sanzioni Covid- 19 nei confronti di altrettanti cittadini pakistani, tutti residenti in altre province, per l’importo di 400 euro ciascuno in quanto si trovavano in città senza giustificato motivo.


18/01/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

07/05/2021 08:41:01