Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

POLIZIA DI STATO: SERVIZI ANTISPACCIO IN VIA BALUARDI

CONDIVIDI
.

POLIZIA DI STATO: SERVIZI ANTISPACCIO IN VIA BALUARDI

In data di ieri u.s. gli uomini della Squadra Mobile e delle Volanti hanno svolto un servizio volo alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di Via Baluardi, anche a seguito di numerose segnalazioni ricevute dai cittadini.

Sono stati individuati alcuni cittadini nordafricani successivamente identificati come di origine tunisina dediti allo spaccio di sostanza stupefacente stazionati nei pressi del baluardo di fronte a via delle Chiodare in attesa di clienti

Alcuni di questi, controllati dopo l’acquisto, ammettevano di aver comperato sostanza stupefacente di tipo hashish che veniva consegnata spontaneamente e posta sotto sequestro per un peso di 1 gr. circa.

Al momento dell’intervento finalizzato all’identificazione dei pusher stranieri, questi si davano a precipitosa fuga. Due venivano comunque fermati ed accompagnati in Questura dove al termine degli accertamenti, uno di loro, Z.W. del 1988, risultava avere a suo carico numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio (furti, rapine ecc.), contro la persona (lesioni personali, ecc.). Emergeva inoltre che era inottemperante all’Ordine del Questore a lasciare il TN., veniva quindi accompagnato al CPR di Gorizia, da dove verrà rimpatriato per la Tunisia.

Un terzo cittadino tunisino riuscito a darsi alla fuga è stato invece denunciato in stato di libertà per aver effettuato due cessioni di sostanza stupefacente tipo hashish.

 

Il controllo della regolarità della presenza degli stranieri che si trovano sul territorio è compito primario delle Forze di Polizia e in primo luogo della Polizia di Stato, attraverso l’operato degli Uffici Immigrazione.

Tale azione consegue la piena efficacia anche mediante una successiva ed effettiva attività di accompagnamento ai C.P.R. (Centri di permanenza per i rimpatri) e di rimpatrio di coloro che non hanno titolo d’ingresso o a permanere nel nostro Paese. Spesso si tratta di soggetti “destabilizzanti” per l’ordine e la sicurezza pubblica che commettono reati predatori o spacciano sostanze stupefacenti. 

 


12/09/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/11/2020 17:21:38