Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: dipps130.00F0@pecps.poliziadistato.it

POLIZIA DI STATO ARRESTATO UN ALTRO LADRO PER FURTO E DENUNCIATO A P.L. UNA GIOVANE LADRA

CONDIVIDI
.

POLIZIA DI STATO ARRESTATO UN ALTRO LADRO PER FURTO E DENUNCIATO A P.L. UNA GIOVANE LADRA

Continuano in città i servizi straordinari di prevenzione e contrasto alla criminalità disposti dal Questore , con Agenti in borghese che affiancano in strada le Volanti della Questura impegnate 24 ore su 24 a combattere ogni forma di illegalità: dai reati predatori allo spaccio di stupefacenti.  

 Nell’ambito di detti servizi , gli Agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto per furto aggravato un  uomo e denunciato un ragazzo trovato in possesso di un coltello a serramanico e una ragazza per furto aggravato.

 In particolare: 

Nella serata del 09 luglio, gli Agenti  della Squadra Mobile impegnati nei servizi preventivi all’interno all’area  di Piazza Ariostea venivano avvicinati da alcune ragazze che segnalavano di aver subito chi lo  strappo della propria collanina e di chi  un tentativo di furto descrivendo l’autore che approfittando della confusione aveva posto in essere gli atti predatori.

Durante l’attività di perlustrazione all’interno dell’area gli agenti individuavano il soggetto fermandolo.

All’atto del controllo lo stesso risultava privo di documenti pertanto veniva accompagnato in Questura per ulteriori accertamenti sulla propria identità.

Secondo la ricostruzione dei fatti, il ladruncolo si avvicinava alle vittime con la chiara intenzione di strappargli dal collo la catenina d’oro dopo averle strattonate .

Al termine degli accertamenti il giovane, risultato gravato già da vari precedenti per reati di furto e di rapina e in materia di sostanze stupefacenti, veniva tratto in arresto.

 

Gli Agenti della Squadra Volante interveniva presso un negozio di abbigliamento per la segnalazione di un furto.

Al loro arrivo trovavano ad attenderli un dipendente dell’esercizio commerciale, il quale indicava loro la giovane autrice del furto notata mentre si aggirava con fare sospetto tra gli scaffali del negozio e prendere vari capi di abbigliamento ed entrare in un camerino di prova.

All’uscita  presentava lo zaino ingrossato e all’interno del camerino non vi era traccia degli indumenti.  La giovane veniva fermata dagli agenti e invitata a mostrare il contenuto dello zaino, nel quale risultava aver celato  vari capi di abbigliamento.

Al termine delle formalità di rito veniva deferita all’A.G. per   tentato furto aggravato


11/07/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

01/02/2023 06:26:41