Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: dipps130.00F0@pecps.poliziadistato.it

POLIZIA DI STATO: CONTROLLI DELLA POLIZIA DI STATO ARRESTATO UN GIOVANE PER FURTI

CONDIVIDI
.

POLIZIA DI STATO: CONTROLLI DELLA POLIZIA DI STATO ARRESTATO UN GIOVANE PER FURTI

Continuano in città i servizi straordinari di prevenzione e contrasto alla criminalità disposti dal Questore , con Agenti in borghese che affiancano in strada le Volanti della questura impegnate 24 ore su 24 a combattere ogni forma di illegalità: dai reati predatori allo spaccio di stupefacenti.  

Nell’ambito di detti servizi , gli Agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto in flagranza di reato un  giovane pluripregiudicato responsabile di  vari furti  aggravati in città. Si tratta della stessa persona che, tre giorni fa, era stato arrestato dal personale della Polizia di Stato  per  evasione dagli arresti domiciliari  nonchè deferito per inottemperanza al foglio di via obbligatorio firmato dal Questore, e sottoposto dopo la convalida dell’arresto  alla misura cautelare del divieto di dimora a Ferrara.

 

 fatti:

nel pomeriggio  di ieri personale della Polizia di Stato riceveva una segnalazione di furto di due cellulari avvenuto all’interno di un esercizio pubblico . Giunti sul posto ad attendere  gli Agenti   vi era la vittima la quale,  dopo aver riferito  di aver notato un giovane entrare nel suo negozio che  con una mossa fulminea si era  appropriato di due smartphone presenti sul bancone e darsi alla fuga, forniva  una dettagliata descrizione del giovane  che permetteva agli operatori di li a poco di rintracciarlo e fermarlo. Durante il controllo lo stesso vistosi scoperto consegnava spontaneamente la refurtiva precedentemente asportata . Dai successivi accertamenti all’interno del proprio zaino venivano rinvenuti altri oggetti e documenti  intestati a terze persone di cui non sapeva giustificarne il possesso. Al termine delle formalità di rito veniva denunciato  in stato di libertà all’A.G. per i reati di furto, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli nonché segnalato per la violazione della misura cautelare del divieto di dimora  e della misura di prevenzione  emessa dal Questore e il materiale rinvenuto posto in sequestro.

 

Nella nottata gli  Agenti    a seguito di una segnalazione di una intrusione all’interno dei locali della cittadella di San Rocco, intervenuti sul posto  hanno  intravisto una  persona che si muoveva con fare furtivo munito di una torcia  mentre stava armeggiando e frugando nelle vicinanze degli armadietti siti nello spogliatoio  della struttura. Alla intimazione degli Agenti  di fermarsi, la persona tentava di fuggire  ma dopo una breve rincorsa  veniva prontamente fermata dagli operatori   e riconosciuta  come  la stessa persona fermata e denunciata nel pomeriggio .

Durante il sopralluogo gli Agenti hanno constatato che alcuni armadietti erano stati aperti  e danneggiati forzando i lucchetti di chiusura e con la sottrazione di  materiale  ed effetti personali ivi custoditi. Al termine degli accertamenti il giovane veniva accompagnato in questura dove veniva sottoposto a rilievi foto dattiloscopici  e, ultimate le formalità di rito veniva tratto in arresto per il reato di furto aggravato, e su disposizione del P.M.  è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

 

Sono in corso ulteriori accertamenti  a carico del soggetto su un ulteriore furto commesso nelle vicinanze ai danni di un esercizio pubblico, commesso sempre nella nottata.


09/06/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

01/02/2023 07:30:28