Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

POLIZIA DI STATO OVULI DI DROGA NELL'INTESTINO, ARRESTATO

CONDIVIDI
.

POLIZIA DI STATO OVULI DI DROGA NELL'INTESTINO, ARRESTATO

Nella giornata di ieri, personale della locale  Squadra Mobile, unitamente a quello del Posto di Polizia Ferroviaria di Ferrara,  traevano  in arresto un cittadino di nazionalità nigeriana di anni 27, con vari precedenti per reati in materia d’immigrazione  e segnalazioni amministrative quale abituale assuntore di sostanze stupefacenti, in quanto resosi responsabile del delitto di detenzione di droga ai fini di spaccio.

Gli Agenti operanti da alcuni giorni nell’ambito dello scalo ferroviario, sulla scorta di alcune segnalazioni riguardanti la presenza di “corrieri”  che rifornivano la piazza di Ferrara, avevano predisposto  vari servizi di osservazione anche con l’ausilio del sistema di videosorveglianza interna dello scalo ferroviario.  Alle ore 16.30 veniva   individuato un cittadino nigeriano in procinto di salire a bordo del treno diretto a  Padova.   Avvicinato per essere sottoposto a identificazione, il ragazzo  manifestava un’eccessiva ed ingiustificata sudorazione,  tale da insospettire gli Agenti e alla richiesta  di declinare le proprie generalità e mostrare un documento, dichiarava di non averli.

Accompagnato in Questura per accertamenti risultava  non essere in regola con le normative sul soggiorno. Contestualmente venivano visionate le immagini del sistema di videosorveglianza interno dello scalo ferroviario rilevando che il cittadino nigeriano era giunto in questo centro con un treno da Padova delle ore 15.00.  Durante la sua permanenza negli uffici della Questura  lo stesso non forniva un’idonea motivazione che giustificasse la sua breve presenza in città,  pertanto gli Agenti decidevano di approfondire il controllo mediante una perquisizione personale  senza esito . Atteso il continuo stato di agitazione e irrequietezza,  gli Agenti, previa autorizzazione del P.M.,  svolgevano accertamenti più approfonditi accompagnandolo  presso l’Arcispedale Sant’Anna di Cona, dove gli esami radiologici evidenziavano  la presenza nell’intestino di numerosi corpi estranei di forma ovoidale. Aveva ingerito 14 ovuli, di cui 12 di cocaina per un peso di gr. 110  e 2 di eroina per un peso  di gr. 23;  peso complessivo di 133 gr. di sostanza stupefacente.

 

L’arrestato al termine delle formalità di rito, su disposizione del P.M., veniva associato presso la Casa Circondariale di Ferrara a disposizione dell’A.G. competente.


06/07/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

28/10/2021 22:49:55