Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

POLIZIA DI STATO:CONTROLLI STRAORDINARI DEL TERRITORIO NELLE ZONE SENSIBILI DELLA CITTA’

CONDIVIDI
.

POLIZIA DI STATO:CONTROLLI STRAORDINARI DEL TERRITORIO NELLE ZONE SENSIBILI DELLA CITTA’

Continuano i servizi straordinari  e quotidiani di controllo del territorio disposti dal Questore con l’obiettivo di continuare ad assicurare e mantenere, attraverso una costante attività di prevenzione e presenza sul territorio,  tutte le condizioni di un’autentica tranquillità pubblica, riducendo la percezione di insicurezza dei cittadini.

 

L’attività viene svolta nelle zone più sensibili della città, anche nell’area del piazzale della Stazione, dei giardini del grattacielo e al suo interno,  dal Reparto Prevenzione Crimine di Bologna (unità operative specializzate nel controllo del territorio che rappresentano una task force di pronto intervento della Polizia di Stato, una risorsa strategica per servizi di alto impatto) e da aliquote territoriali.

 

Il  personale della Polizia di Stato, unitamente all’unità cinofila della Polizia Municipale, svolge quotidianamente, controlli all’interno delle torri del grattacielo, compresi gli scantinati, nonché lungo tutta l’area verde circostante  e nell’attiguo Piazzale della Stazione senza  alcun rinvenimento di sostanze stupefacenti.

 

Ulteriori controlli sono stati effettuati, sempre con la partecipazione dell’unità cinofila nel complesso di via Oroboni, ove degli inquilini avevano segnalato presenze sospette nelle cantine.

Durante il controllo sono stati verificati gli scantinati, i giardini interni e nr. 4 unità abitative senza registrare irregolarità sia sulla presenza di persone e sia sulla regolarità dei contratti di locazione.

 

Nel piazzale della Stazione, veniva controllato  un uomo di 41 anni proveniente da altra provincia, risultato gravato da una misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio  emessa dal Questore di Ferrara, con divieto di far ritorno nel comune di Ferrara per tre anni.  Pertanto, l’uomo  con precedenti per spaccio, veniva denunciato a p.l. per inottemperanza al provvedimento in argomento.

Un uomo di 30 anni di nazionalità nigeriana, veniva fermato in un luogo di  aggregazione di persone senza fissa dimora e con precedenti di Polizia. Al termine degli accertamenti,  attesa la sua pericolosità sociale, desunta sia dall’aggregazione con persone dedite alla commissione di reati sia dai numerosi precedenti di polizia e condanne, in particolare per detenzione di stupefacenti, falsità materiale e resistenza a P.U. , veniva emesso nei suoi confronti la misura di prevenzione dell’AVVISO ORALE . Lo stesso è stato invitato  a tenere un comportamento conforme alla legge e gli è stato fatto  divieto di frequentare determinati luoghi e persone, con l’avvertimento che, in caso di inottemperanza, sarà proposto per l’applicazione di una misura più grave quale la sorveglianza speciale.

Durante un controllo veniva fermato un cittadino di origine pakistana  sprovvisto di documenti. Accompagnato in Questura per accertamenti si apprendeva, attraverso la compilazione del foglio notizie, che lo stesso aveva attraversato clandestinamente la frontiera di Trieste. Al termine del fotosegnalamento lo straniero di anni 54 veniva deferito all’A.G. per il reato di clandestinità  e munito di un provvedimento di espulsione ed ordine di lasciare il T.N. entro sette giorni.

 

 

RISULTATI

  • 01 persona denunciata a p.l.
  • 01 misura di prevenzione dell’Avviso Orale
  • 186 persone identificate di cui 22 con precedenti di polizia.
  • 46 veicoli controllati.
  • 07 posti controlli.
  • 08  esercizi commerciali controllati

17/02/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/05/2021 17:04:17