Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

GAD: POLIZIA DI STATO E POLIZIA MUNICIPALE

CONDIVIDI
.

GAD: POLIZIA DI STATO E POLIZIA MUNICIPALE

Prosegue incessante l’attività  di controllo del territorio  e di contrasto ad ogni forma di illegalità, con maggiore attenzione nelle zone dei giardini del grattacielo,  Piazzetta Castellina e Toti, al fine di realizzare una maggiore tranquillità sociale e garantire il vivere ordinato dei cittadini che ivi risiedono.

 

L’azione sinergica svolta quotidianamente da personale della  Polizia di Stato e della Polizia Municipale, sia in forma fissa che dinamica, viene costantemente implementata con il concorso del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna.  

 

L’obiettivo è quello di assicurare, attraverso specifiche attività preventive, la tranquillità sociale,  agli operatori economici e ai residenti nelle predette zone a forte degrado urbano.

 

  • 01 persona arrestata
  • 01 persona denunciata a p.l.
  • 105 persone identificate risultate regolari.
  • 23 veicoli controllati
  • 05  esercizi commerciali controllati 

 

 

Il personale della Squadra Mobile,  ha rintracciato  e arrestato un cittadino ferrarese , già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia e penali,  in esecuzione di un ordine di carcerazione a seguito  di un  provvedimento di pene concorrenti per anni 4  e mesi sei di reclusione.

Al termine delle  formalità di rito il predetto è stato messo a disposizione dell’A.G.  richiedente.

 

Il personale della Polizia di Stato ha fermato e controllato un cittadino extracomunitario di nazionalità  algerina di anni 21, sprovvisto di documenti di identità.

Accompagnato in Questura veniva sottoposto a foto-segnalamento e ai rilievi dattiloscopici  risultando irregolare in quanto entrato clandestinamente nel territorio nazionale.

L’Ufficio Immigrazione  provvedeva alla emissione e notifica del provvedimento di espulsione e ordine del Questore di allontanarsi dal territorio nazionale.

 

Nella giornata  di ieri il personale della Polizia di Stato, interveniva su una segnalazione di una lite tra due extracomunitari di nazionalità camerunense. Sul posto gli agenti identificavano i due soggetti di cui uno gravato dal Foglio di Via Obbligatorio emesso nei suoi confronti nel settembre 2020.  Il giovane camerunense di anni 22, già noto agli agenti per i suoi precedenti di polizia, è stato indagato in stato di libertà per aver violato la prescrizione del   divieto di ritorno a Ferrara per tre anni.


05/10/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/11/2020 17:34:16