Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

LA ZONA GAD CON LA POLIZIA

CONDIVIDI
.

LA ZONA GAD CON LA POLIZIA

Proseguono  in modo sistematico e continuativo da oltre due mesi  i servizi di ordine e sicurezza pubblica disposti dal Questore nell’area cittadina “ GAD” e nelle zone limitrofe a rischio sotto il profilo della sicurezza pubblica e urbana.

Risultati:

 

  • una persona  denunciata a P.L.
  • 208  persone identificate risultate regolari.
  • 42 veicoli controllati .
  • 03 esercizi pubblici controllati.

 

 

Nella mattinata odierna personale della Polizia di Stato  in servizio nella zona GAD, ha rintracciato uno straniero  di origine tunisine di 30 anni  privo di documenti validi per il soggiorno in Italia.  Accompagnato in Questura  è emerso  che era entrato in Italia  nel 2011  dalla frontiera di Lampedusa  e già titolare di permesso di soggiorno  scaduto nel 2013.

Al  predetto, noto con diversi alias e vari precedenti di polizia e condanna   per detenzione e cessione illecita di sostanze stupefacenti, è stata respinta la domanda di riconoscimento della protezione internazionale per mancanza dei requisiti personali.

Al termine  del foto-segnalamento e rilievi dattiloscopici  è stato emesso e  notificato il provvedimento di  espulsione e ordine del Questore di allontanarsi dal territorio nazionale, con divieto di ritorno per cinque anni.

 

Nel pomeriggio di ieri il personale della squadra Volante, ha controllato e identificato due giovani minorenni sorpresi in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti. 

Un minorenne è stato trovato in possesso di uno spinello e di circa quattro grammi di hashish  mentre l’altro di circa un grammo di marijuana. 

La sostanza è stata sequestrata e i due minori segnalati alla Prefettura, in qualità di assuntori.

 

 

Nel serata di ieri, personale della Polizia di Stato fermava per  un controllo un ragazzo  21enne ,   proveniente da altro comune. Dagli accertamenti risultavano  a suo carico vari pregiudizi di polizia e condanne penali nonché  da una misura di prevenzione  del F.V.O. emessa dal Questore di Ferrara, con divieto di far ritorno nel capoluogo per tre anni. Pertanto veniva  indagato per inottemperanza al foglio di via obbligatorio.

 

 


16/05/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

06/07/2020 12:04:59