Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

CITTADINO NIGERIANO CLANDESTINO PLURIPREGIUDICATO ACCOMPAGNATO AL C.P.R. DI GORIZIA

CONDIVIDI
..

CITTADINO NIGERIANO CLANDESTINO PLURIPREGIUDICATO ACCOMPAGNATO AL C.P.R. DI GORIZIA

Il controllo della regolarità della presenza degli stranieri  che si trovano sul territorio è compito primario delle Forze di Polizia e in primo luogo della Polizia di Stato, attraverso l’operato degli Uffici Immigrazione.

Tale azione consegue la piena efficacia anche mediante una successiva ed effettiva attività di accompagnamento ai C.P.R. (Centri di permanenza per i rimpatri) e di rimpatrio di coloro che non hanno titolo d’ingresso o a permanere nel nostro Paese.  Spesso si tratta di soggetti “ destabilizzanti” per l’ordine e la sicurezza pubblica che commettono reati predatori o spacciano sostanze stupefacenti. 

 

Nel corso della mattinata di ieri,  gli agenti della Polizia di Stato hanno fermato, nella zona retrostante la stazione ferroviaria e precisamente nell’attigua autostazione,  un  cittadino extracomunitario nigeriano di anni 31, già notato nei giorni scorsi, in possesso di due biciclette da uomo di cui non ha saputo dare spiegazione.   

Sprovvisto di qualsiasi documento di identità, è stato condotto presso gli uffici della Questura per essere sottoposto a completa identificazione.

Il foto-segnalamento, ha confermato che il cittadino nigeriano, senza fissa dimora, oltre ad   annoverare numerosi precedenti di polizia e condanne, principalmente per reati  di rapina, furto,  spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni personali  e resistenza a P.U., era  anche inottemperante ad un ordine di espulsione dal territorio nazionale emesso il 11.03.2020  dal Questore di Ferrara.

Terminati gli accertamenti, le due biciclette sono state sequestrate e l’uomo deferito per ricettazione all’A.G..

Successivamente, ritenuto il soggetto socialmente pericoloso e malgrado le difficoltà legate all’emergenza Covid-19 ,  è stato possibile  accompagnarlo presso il Centro di Permanenza Temporanea di Gorizia, da dove verrà successivamente imbarcato su un volo charter per Lagos.

 


07/05/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

30/11/2020 18:40:59