Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

CORONAVIRUS: I CITTADINI CON LA POLIZIA DI STATO

CONDIVIDI
nuovo modello autocertificazione 22 marzo 2020

CORONAVIRUS: I CITTADINI CON LA POLIZIA DI STATO

Prosegue il dispositivo messo in campo dal Questore di Ferrara, teso ad  assicurare il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, in tutta la città e in particolar modo nella  zona   “ GAD”, quest’ultima ancora oggetto di assembramenti  ingiustificati.

I controlli volti a prevenire ed eventualmente a reprimere tempestivamente i reati in genere, nonché per verificare la corretta attuazione ed il rispetto  delle misure  introdotte con l’ultimo DPCM  per fronteggiare il divieto di spostamenti e contenere l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del  Covid_19, hanno portato i seguenti risultati:

Sono tati  deferiti in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria sei persone  per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità (art. 650 c.p.) e l’applicazione  di una misura di prevenzione personale del foglio di via obbligatorio.

In particolare:-

Nella giornata di ieri, la sala operativa della Questura di Ferrara, riceveva  varie segnalazioni  in ordine ad una presunta attività di spaccio di sostanze stupefacenti in zona G.A.D. e nell’area retrostante la stazione ferroviaria, adibita a scalo merci .  L’informazione riferiva la presenza di un gruppo di ragazzi nella zona succitata, ove insistono alcuni immobili abbondonati, da tempo ritrovo di spacciatori e consumatori nonchè ricovero di persone senza fissa dimora.

Immediato l’intervento degli operatori della Polizia di Stato, unitamente ad una aliquota del Reparto Mobile e ad una pattuglia della Polizia Municipale, che in breve tempo hanno rintracciato il gruppo formato da 6 persone  di cui due minorenni.

Dai primi controlli effettuati sul posto, tre di loro,  sprovvisti di documenti d’identità, sono stati accompagnati in Questura per ulteriori accertamenti.  Alla richiesta di fornire chiarimenti sulla loro presenza in quei luoghi nessuno, forniva un valido motivo, pertanto venivano denunciati per inosservanza delle prescrizioni .

 

 

Nella circostanza, il  Questore  ha adottato la misura di prevenzione personale del foglio di via obbligatorio, nei confronti di uno di loro,  a un ragazzo della provincia di Rovigo, dedito ad attività delittuose e pertanto pericoloso per la sicurezza pubblica.      Il provvedimento  vieta di far rientro nel comune di Ferrara, senza preventiva autorizzazione del Questore di Ferrara, per un periodo di tre anni.

Il Questore  di Ferrara“ Noi ci siamo sempre voi restate a casa

 


24/03/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/07/2020 17:00:30