Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

CORONAVIRUS SPOSTAMENTI INGIUSTIFICATI, PIU’ CONTROLLI DELLA POLIZIA DI STATO

CONDIVIDI
controlli della polizia

CORONAVIRUS SPOSTAMENTI INGIUSTIFICATI, PIU’ CONTROLLI DELLA POLIZIA DI STATO

Prosegue il dispositivo messo in campo dal Questore di Ferrara, teso ad  assicurare il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, in tutta la città e in particolar modo nella  zona   “ GAD”, quest’ultima ancora oggetto di assembramenti  ingiustificati.

I controlli volti a prevenire ed eventualmente a reprimere tempestivamente i reati in genere, nonché per verificare la corretta attuazione ed il rispetto della normativa vigente emanata per fronteggiare e contenere l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del  Covid_19, hanno portato i seguenti risultati:

E’ stata deferita in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria una persona “inottemperante al decreto di allontanamento dal territorio nazionale  per motivi di sicurezza pubblica “ e altre  nove  per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità (art. 650 c.p.).

In particolare:-

  • Uno straniero  è stato allontanato dal territorio nazionale, in quanto gravato da un provvedimento di allontanamento, emesso dal Prefetto di Ferrara in data 21.11.2019 e notificatogli in data 23.11.2019, per motivi di sicurezza pubblica .    La motivazione  del provvedimento risiede nella personalità del soggetto, già gravato  da precedenti penali , come condanne  per vari reati predatori, che nonostante risulti presente nel territorio nazionale dal 2012,  non  svolge nessuna attività lavorativa regolare né ha mai cercato in concreto   un impiego o  di frequentare corsi di formazione.  E’ lecito ipotizzare, visto anche i precedenti, che lo stesso vivesse abitualmente con proventi derivanti da attività illecite.
  • Tre persone residenti nel basso ferrarese, nonostante le rigorose ma necessarie limitazioni alla mobilità, anche all’interno dei comuni, sono state sorprese a girovagare per le strade senza una valida giustificazione o necessità che comprovasse la loro presenza in altre frazioni del Comune di residenza.  Nella circostanza due persone   hanno giustificato il loro allontanamento per la necessità di acquistare le sigarette e il giornale, come se nelle vicinanze della propria  residenza non esistesse  un tabaccaio o edicola, mentre la terza , proveniente da altro comune, si è discolpata dichiarando che  stava andando a raccogliere asparagi.
  • Tre ragazzi, appena maggiorenni, trovati all’interno del parco urbano, riferivano di non essere informati delle nuove misure restrittive riguardanti l’accesso a parchi, ville, giardini e aree verdi.
  • Gli agenti della Squadra Volante, su segnalazione al 113,  sono intervenuti all’interno di un appartamento ove hanno riscontrato e  identificato tre persone, di cui due non residenti, che si erano riuniti per stare in compagnia incuranti delle regole legate all’emergenza Covid-19.

Il Questore  di Ferrara“ Noi ci siamo sempre voi restate a casa

 


23/03/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/11/2020 22:02:56