Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

La Polizia di Stato mette i sigilli ad altri due minimarket

foto

Destinatari dei provvedimenti di sospensione emessi dal Questore sono due esercizi, uno a Ferrara e l’altro a Lido degli Estensi

Non si ferma il lavoro della Squadra Amministrativa della Questura di Ferrara, specialmente quando a farne le spese sono dei minori.

I due locali sono infatti responsabili di aver venduto bevande alcoliche a dei giovanissimi, uno dei quali finito in ospedale per intossicazione alcolica con rilevazione del tasso alcolemico pari a 1,18 Gr/lt (più del doppio del limite consentito per chi si mette alla guida).

Si passa da superalcolici del tipo Vodka alla Pesca a bottiglie di Amaro a vino “fragolino”, somministrati senza aver accertato l’età, nonostante fosse palese dall’aspetto fisico che si trattasse di soggetti minorenni.

I ragazzi sono stati sentiti, alla presenza dei loro genitori, dal personale della Divisione PAS della Questura, confermando di aver acquistato con estrema facilità le bevande alcoliche e senza che nessuno chiedesse contezza della loro età o di mostrare un documento attestante i propri dati anagrafici.

Si tratta peraltro di locali già oggetto di attenzione da parte della Polizia di Stato in sinergia con le Polizie Locali, che hanno già sanzionato entrambi gli esercizi , e per quello di Ferrara, a seguito delle reiterate violazioni, richiesto anche al Comune la riduzione dell’orario serale per un periodo di sei mesi.

I provvedimenti sono stati notificati questa mattina dal personale della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Ferrara e dal Comando Polizia Locale unitamente dai Carabinieri di Comacchio.

Entrambi i minimarket resteranno chiusi per 30 giorni.

Con questi provvedimenti il Questore di Ferrara intende salvaguardare prima di ogni altra cosa la sicurezza dei più giovani, sollecitando la sensibilità dei gestori degli esercizi commerciali sulla prioritaria vigilanza alla vendita e al consumo di alcool, in particolar modo rivolta ai minorenni, rammentando l’obbligo dell’accertamento della maggiore età attraverso i documenti in loro possesso.

Con questo provvedimento sale a 18 il numero di chiusure e sospensioni di attività commerciali dall’inizio dell’anno, per un totale di 400 giorni complessivi di chiusura.


13/09/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/01/2020 11:32:05