Questura di Ferrara

  • Corso Ercole I d'Este n.26 - 44121 FERRARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0532-294311
  • fax: 0532-294777
  • email: urp.quest.fe@pecps.poliziadistato.it

Notte di follia contro gli Agenti delle Volanti

Sanremo. Scoperto giro di false polizze assicurative. La Polizia di Stato denuncia 7 persone.

Arrestato e processato per direttissima

Nella giornata di ieri personale dell’Ufficio Volanti ha tratto in arresto un uomo cl.1993, perché responsabile dei reati di resistenza a Pubblico Ufficiale, danneggiamento aggravato, lancio pericoloso di oggetti e porto abusivo di armi. La giornata brava del soggetto è iniziata nella serata, quanto alle 20.30 il personale dell’UPGSP veniva inviato nella centrale Via Carlo Mayr dove un cittadino si era preoccupato dopo aver udito un forte boato provenire da un vicino appartamento nonché forti urla condite da pesanti offese e minacce. Gli Agenti, dopo aver ripetutamente suonato al campanello dell’abitazione senza che alcuno li aprisse, grazie al proprietario dello stesso immobile riuscivano ad entrarvi trovando tutti gli ambienti in totale disordine, mobili danneggiati ma non chi ci abitava. Mentre erano alle prese con le ricerche dell’uomo rinvenivano della sostanza stupefacente, gr. 0,20 di marijuana e, altri gr. 116,35 di sostanza bianca e altra sostanza poi consegnata alla Scientifica per le analisi, nonché strumenti utilizzati per il consumo di droghe. Il tutto veniva sequestro. Nei momenti successivi all’intervento in Via Carlo Mayr i Poliziotti si sono subito imbattuti nella difficoltà su come rintracciare l’individuo, che si risolveva con la segnalazione della sua presenza al tavolo di un ristorante di questo centro. Alla vista degli agenti l’uomo tentava di fuggire reagendo menando calci e pugni, ma nonostante la sua violenza veniva bloccato e condotto presso questi Uffici dove continuava nelle  intemperanze, sferrando violenti colpi alla finestra del locale dove era stato fatto accomodare e alla porta, tanto da provocare la rottura del vetro antisfondamento e della maniglia dell’uscio e lo scardinamento di un’anta dell’antro infisso. Durante la nottata il soggetto richiedeva l’intervento di una ambulanza i cui sanitari lo sottoponevano agli accertamenti medici trovandolo in uno stato di forte alterazione e di alitosi alcolica, ma, non ritenevano necessario il suo trasporto in ospedale. Veniva anche sottoposto a perquisizione personale con sequestro  di un coltello ad apertura a scatto e blocco della lama, (lunghezza totale 20 cm, lunghezza lama 10 cm) custodito in una delle tasche delle bermuda. Tratto in arresto per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale e denunciato in stato di libertà per danneggiamento aggravato, getto pericoloso di cose, porto abusivo di armi, veniva trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura come disposto dal Pubblico Ministero in attesa del procedimento con rito direttissimo.


03/09/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/01/2020 11:23:51