Questura di Fermo

  • Via Italia, 12 - 63900 FERMO ( Dove siamo)
  • telefono: 073425441
  • email: dipps19E.00F0@pecps.poliziadistato.it

IL QUESTORE DI FERMO EMETTE 3 PROVVEDIMENTO DI AMMONIMENTO PER CYBERBULLISMO A TRE STUDENTESSE

CONDIVIDI
conf stampa cyber bullismo

 

IL QUESTORE DI FERMO HA EMESSO NEI GIORNI SCORSI TRE PROVVEDIMENTI DI AMMONIMENTO PER CYBERBULLISMO NEI CONFRONTI DI TRE STUDENTESSE QUINDICENNI DI UN IMPORTANTE ISTITUTO PROFESSIONALE DI FERMO. LA VICENDA FA SEGUITO ALLA DIFFUSIONE DI UN VIDEO DIVENUTO VIRALE RITRAENTE UN ATTO VIOLENTO DI UNA MINORE NEI CONFRONTI DI UNA SUA COETANEA.

       COME AMPIAMENTO NOTO PER VIA DELLA DIFFUSIONE DEL PREDETTO VIDEO, IL 3 OTTOBRE, PRESSO IL TERMINAL BUS “DONDERO”DI FERMO, AVVENIVA UNA VIOLENTA AGGRESSIONE DA PARTE DI UNA STUDENTESSA DELL’ISTITUTO PROFESSIONALE INDUSTRIA E ARTIGIANATO “OSTILIO RICCI”, NEI CONFRONTI DI UNA COETANEA FREQUENTANTE IL MEDESIMO CORSO DI STUDI. NELL’OCCASIONE, SI RADUNAVA UNA PICCOLA FOLLA DI STUDENTI CHE ASSISTEVA AI FATTI PASSIVAMENTE E, ALCUNI DI LORO, REALIZZAVANO, CON IL PROPRIO DISPOSITIVO MOBILE, ALCUNI VIDEO, UNO DEI QUALI, COME RICORDATO, VENIVA INOLTRATO PIÙ VOLTE A MEZZO DI “WHATSAPP”, TANTO DA ESSERE PUBBLICATO SU ALCUNE TESTATE GIORNALISTICHE LOCALI CON VARI RITORNI NELLE GIORNATE SUCCESSIVE. 

      VENIVA PERTANTO APERTO UN PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO CHE SI CONCLUDEVA CON L’EMISSIONE DEI PROVVEDIMENTI INDICATI.

 DA QUI, PER TUTTE LE PERSONE AMMONITE, LA CONVOCAZIONE IN QUESTURA, OVE PERSONALE DI POLIZIA QUALIFICATO E SPECIALIZZATO DELLA SPECIFICA SEZIONE CHE SI OCCUPA DI TUTELA DELLE VITTIME VULNERABILI, HA NOTIFICATO AI MINORI DESTINATARI, E AGLI ESERCENTI LA POTESTA’ GENITORIALE, I PROVVEDIMENTI CHE RAPPRESENTANO UNA SORTA DI AVVERTIMENTO A CAMBIARE ATTEGGIAMENTO NEI CONFRONTI DELLA VITTIMA, PENA LA POSSIBILITA’ DI IRROGAZIONE DI MISURE DI PREVENZIONE ANCORA PIU’ INCISIVE. NEL CONTEMPO, E ANCORA IN UNA OTTICA PREVENTIVA, AGLI AMMONITI SONO STATI ILLUSTRATI, ANCHE CON L’AUSILIO DELLA SCUOLA, I PERCORSI DA SEGUIRE PRESSO LE STRUTTURE SPECIALIZZATE DELLA PROVINCIA, OVE POTER INTRAPRENDERE UN’ ATTIVITA’ DI RICONSIDERAZIONE DEI PROPRI AGITI.

LA MISURA DELL’AMMONIMENTO PER CYBERBULLISMO, AI SENSI DELL’ART. 7 DELLA L. N.71/2017, RAPPRESENTA, TRA LE MISURE DI PREVENZIONE ADOTTABILI DAL QUESTORE, UN INCISIVO PROVVEDIMENTO VOLTO A SCONGIURARE QUELLE GRAVI FORME DI PREVARICAZIONE, NEI CONFRONTI DEI MINORI DA PARTE DI ALTRI MINORI, VEICOLATE ATTRAVERSO LA RETE. INFATTI IL CYBERBULLISMO NON E’ALTRO CHE UN INSIEME DI AZIONI AGGRESSIVE E INTENZIONALI, DI UNA SINGOLA PERSONA O DI UN GRUPPO, REALIZZATE MEDIANTE STRUMENTI ELETTRONICI (SMS, MMS, FOTO, VIDEO, EMAIL, CHAT ROOMS, INSTANT MESSAGING, SITI WEB, TELEFONATE), IL CUI OBIETTIVO È QUELLO DI PROVOCARE DANNI AD UN COETANEO, INCAPACE DI DIFENDERSI.

AI FINI DELLA DEFINIZIONE DELLA VICENDA GIOVA EVIDENZIARE L’IMPORTANTE APPORTO FORNITO DALLA SCUOLA CHE HA, DA SUBITO, FORNITO AMPIA COLLABORAZIONE AL FINE DI RICOSTRUIRE COMPIUTAMENTE L’EPISODIO, E HA, NEL CONTEMPO, ADOTTATTO I PROPRI PROVVEDIMENTI DI COMPETENZA.

INFINE, DA ULTIMO, E’ IMPORTANTE SOTTOLINEARE CHE I SUDDETTI PROVVEDIMENTO HANNO ANCHE LO SCOPO FONDAMENTALE DEL RECUPERO DEL SOGGETTO AUTORE E VOGLIONO ESSERE UNO STRUMENTO DI CRESCITA DEL MINORE NEL SUO PERCORSO DI VITA, MOTIVO PER IL QUALE IL CONTRASTO AL FENOMENO PUÒ ESSERE EFFETTUATO, CON EFFICACIA, SOLO ATTRAVERSO UN APPROCCIO INTEGRATO, A 360 GRADI, E QUINDI CON MEZZI, NON SOLO DI NATURA AMMINISTRATIVA PUNITIVA, MA SOPRATTUTTO DI CARATTERE EDUCATIVO CON STRUMENTI DI SOSTEGNO DI CARATTERE PSICOLOGICO.

IL PROVVEDIMENTO MONITORIO ADOTTATO, PER DISPOSIZIONE DI LEGGE, TERMINERÀ LA SUA EFFICACIA AL COMPIMENTO DELLA MAGGIORE ETÀ DEI SOGGETTI COLPITI.

 

 

 

 


26/10/2023
(modificato il 27/10/2023)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/06/2024 03:36:44