Questura di Cuneo

  • Piazza Torino n. 5 - 12100 CUNEO ( Dove siamo)
  • telefono: 0171443411
  • fax: -------
  • email: gab.quest.cn@pecps.poliziadistato.it

Operazione “TETLA 2“ “THE END

CONDIVIDI

Operazione “TETLA 2“ “THE END

Catturato dalla Squadra Mobile un ricercato per traffico internazionale di droga ed associazione a delinquere finalizzata al traffico destinatario di una mandato in forza del quale deve espiare 6 anni di reclusione per la detenzione di 30 Kg di Hashish. Nel pomeriggio del 22 febbraio c.a., personale di questa Squadra Mobile, Sezioni Antidroga e Catturandi, ha tratto in arresto il cittadino magrebino BELLAASSALI Mohammed, 42 enne domiciliato a Mondovì, poiché destinatario di un Ordine di Carcerazione emesso dalla Procura Generale di Torino, dovendo espiare la pena di 6 anni di reclusione, per il reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. In particolare il predetto, nell'aprile del 2008, presso il porto di Genova, veniva tratto in arresto da personale di questa Sezione Antidroga, poiché, insieme ad un suo connazionale, tentava di introdurre all'interno del territorio dello Stato circa 30 kg. di hashish che avevano occultato all'interno del serbatoio del furgone con il quale erano saliti sulla nave che dal Marocco li aveva portati in Italia. Le successive indagini effettuate, sotto la direzione dell'A.G. di Mondovì (P.M. Riccardo Baudinelli) e della Procura Distrettuale Antimafia di Torino (P.M. Dr. Andrea Calice), permettevano di raccogliere elementi probatori penali rilevanti in ordine al reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, che portavano all'arresto e ed alla condanna in primo grado per pene superiori ai 20 anni di reclusione di altri 3 cittadini magrebini dimoranti nel monregalese e nel Torinese. Nel corso dell'attività d'indagine espletata da quest'Ufficio, venivano arrestate altre 3 persone nella flagranza del reato e sequestrati complessivamente kg. 200 circa di sostanza stupefacente del tipo hashish, rinvenuti presso il porto di Genova, ma destinati nel territorio di questa provincia per poi rifornire il mercato del nord - Italia.
01/03/2013

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

29/03/2020 17:49:06