Questura di Crotone

  • Largo Pastificio n.20 - 88900 CROTONE ( Dove siamo)
  • telefono: 09626636111
  • fax: 09626636777
  • email: gab.quest.kr@pecps.poliziadistato.it

ATTIVITÀ SVOLTA NELL’ARCO DELLA SETTIMANA - Servizi di controllo del territorio e Piano d’azione nazionale e transnazionale Focus ‘ndrangheta

.

Nel corso di questa settimana, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e del “Piano di Azione Nazionale e Transnazionale - Focus ‘ndrangheta” sono stati conseguiti i seguenti risultati:

 

- arrestata nr. 01 persona;

- deferite all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà nr. 10 persone, di cui nr. 04 all’Autorità Amministrativa;

- controllate nr. 35 persone sottoposte a misure di sicurezza;

- identificate nr. 795 persone, di cui nr. 14 extracomunitarie;

- controllati nr. 4.074 veicoli (anche con sistema Mercurio);

- effettuati numerosi posti di controllo;

- elevate nr. 29 sanzioni per violazioni al Codice della Strada;

- effettuati nr. 05 fermi/sequestri amministrativi e/o penali;

- effettuate nr. 24 perquisizioni;

- accompagnate nr. 05 persone in Ufficio per identificazione.

- effettuati nr. 31 controlli amministrativi, e contestualmente elevate nr. 12 sanzioni amministrative.

 

 

Nella mattinata del 2 giugno u.s. personale della Squadra Volante ha segnalato Amministrativamente al Signor Prefetto G. F., crotonese, classe 1973, in quanto assuntore di sostanza stupefacente. Lo stesso veniva sottoposto a perquisizione personale veniva trovato in possesso di grammi 0,5 di cocaina, opportunamente sequestrata.

 

Nella mattinata del 2 giugno u.s. personale della Squadra Volante ha segnalato Amministrativamente al Signor Prefetto M. D., crotonese, classe 1969, in quanto assuntore di sostanza stupefacente. Lo stesso veniva sottoposto a perquisizione personale veniva trovato in possesso di grammi 6,0 di hascisc, opportunamente sequestrato.

 

Nella mattinata del 2 giugno u.s. personale della Squadra Volante ha deferito in stato di libertà P. G., crotonese, classe 1984, perché resosi responsabile del reato di evasione dal regime degli arresti domiciliari.

 

Nella mattinata del 3 giugno 2019, personale della Squadra Volante, deferiva G. F., crotonese, classe 1973, pregiudicato, per ricettazione. Lo stesso a seguito di un controllo veniva trovato in possesso di numerosi biglietti “Gratta e Vinci” che risultavano essere stati rubati in data 2 giugno u.s., presso un’edicola del centro cittadino.

 

Nella serata del 3 giugno 2019 personale della Squadra Volante ha segnalato Amministrativamente al Signor Prefetto, T. C., crotonese, classe 1968, in quanto assuntore di sostanze stupefacenti. Nello specifico il predetto a seguito di controllo veniva trovato in possesso di grammi 1(uno) di sostanza stupefacente del tipo cocaina, opportunamente sequestrata.

 

 

Nella giornata del 5 giugno 2019, personale della Questura di Crotone Divisione P.A.S.I. - Squadra di Polizia Amministrativa, unitamente a personale della Capitaneria di Porto di Crotone e del Reparto Prevenzione Crimine di Cosenza, ha effettuato controlli amministrativi presso il lungomare cittadino, volti in particolar modo alla verifica circa il corretto uso dei varchi di accesso che devono consentire ai bagnanti di poter accedere liberamente alle aree demaniali marittime, all’esito dei quali si constatava che, lungo il varco di accesso alla spiaggia, insistente tra due lidi balneari, nell’area di proprietà comunale, era stata realizzata una pavimentazione in cemento e piastrelle di ceramica, sopra la quale erano stati collocati un gazebo amovibile in ferro e un barbecue prefabbricato. Si procedeva pertanto a deferire alla competente Autorità Giudiziaria M. S. crotonese classe 1967 per aver realizzato opere edilizie abusive sulla fascia di rispetto del demanio marittimo.

 

Nella mattinata del 5 giugno u.s., personale della Squadra Volante ha deferito in stato di libertà S. M., indiano classe 1992, in Italia senza fissa dimora, per non aver ottemperato all’Ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale.

 

Nell’ambito di più ampi piani di controllo finalizzati al monitoraggio delle attività commerciali operanti sul territorio comunale ed al controllo del possesso delle prescritte autorizzazioni amministrative, sono stati disposti nella mattinata del 6 giugno 2019, approfonditi e specifici controlli presso il mercato del 1° giovedì del mese.

Pertanto, personale della Questura di Crotone Divisione P.A.S.I. - Squadra di Polizia Amministrativa, unitamente a personale del locale Ufficio di Gabinetto e del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, in occasione dell’allestimento del predetto mercato, ha effettuato controlli amministrativi a 29 attività commerciali di tipo itinerante per il commercio su area pubblica di prodotti di genere non alimentare (c.d. bancarelle).

A seguito dei predetti controlli il personale ha accertato la presenza di gravi violazioni di norme e regolamenti ed infatti sono state elevate 11 sanzioni amministrative per occupazione del suolo pubblico senza la prescritta autorizzazione, per un importo in misura ridotta di 173,00 euro cadauna.

 

Nella stessa giornata, personale della Divisione Polizia Anticrimine ha deferito in stato di libertà due cittadini crotonesi B. P. classe 1993 e C. A. classe 1989, in quanto, sottoposti al “Divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono competizioni sportive” (D.A.SPO.) con obbligo di presentazione presso gli uffici della Questura, per la violazione dell’art.6 - 6° comma Legge 13 Dicembre 1989 - nr.401 e successive modifiche, più volte non si sono presentati presso questi Uffici per il deposito della firma, violando l’anzidetto provvedimento.

 

Nel pomeriggio del medesimo giorno, personale della Squadra Volante ha segnalato amministrativamente al sig. Prefetto, S. P., crotonese classe 1980, ivi residente, in quanto assuntore di sostanze stupefacenti. Nella circostanza, il predetto veniva trovato in possesso di gr. 1,0 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, opportunamente sequestrata.


08/06/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/09/2019 03:51:29