Questura di Crotone

  • Largo Pastificio n.20 - 88900 CROTONE ( Dove siamo)
  • telefono: 09626636111
  • fax: 09626636777
  • email: gab.quest.kr@pecps.poliziadistato.it

ATTIVITÀ SVOLTA NELL’ARCO DELLA SETTIMANA - Servizi di controllo del territorio e Piano d’azione nazionale e transnazionale Focus ‘ndrangheta

volante

Nel corso di questa settimana, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e del “Piano di Azione Nazionale e Transnazionale - Focus ‘ndrangheta” sono stati conseguiti i seguenti risultati:

 

- arrestata nr. 01 persona;

- deferite nr. 13 persone all’Autorità Giudiziaria, di cui nr. 04 all’Autorità Amministrativa;

- controllate nr. 02 persone sottoposte a misure di sicurezza;

- identificate nr. 224 persone, di cui nr. 03 extracomunitarie;

- controllati nr. 113 veicoli (anche con sistema Mercurio);

- effettuati numerosi posti di controllo;

- elevate nr. 14 sanzioni per violazioni al Codice della Strada;

- effettuati nr. 07 fermi/sequestri amministrativi e/o penali;

- effettuate nr. 08 perquisizioni;

- accompagnate nr. 07 persone in Questura per identificazione;

- effettuati nr. 05 controlli amministrativi ad esercizi pubblici e, contestualmente, effettuato nr. 01 sequestro ed elevate nr. 03 sanzioni amministrative.

 

 

Nella nottata del 23 dicembre u.s., personale della locale Divisione P.A.S.I. - Squadra di Polizia Amministrativa ha effettuato un controllo amministrativo, in occasione di una serata danzante di intrattenimento musicale di pubblico spettacolo. Nella circostanza gli organizzatori, nonché il responsabile della sicurezza dell’evento, sono stati deferiti in stato di libertà, poiché resisi responsabili del reato di “apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento”, in violazione delle prescrizioni imposte dalla Commissione Comunale di Vigilanza. Inoltre, avendo accertato che il personale adibito al controllo dei titoli d’accesso, filtraggio degli ospiti/avventori e coloro i quali vigilavano le uscite di sicurezza, non risultava regolarmente iscritto nel previsto elenco prefettizio, venivano elevate nr. 3 sanzioni amministrative di importo pari ad euro 1.666,66 cadauna, in misura ridotta.

 

Nella giornata di lunedì 24 dicembre u.s., personale della locale DIGOS ha denunciato in stato di libertà le sotto indicate persone:

- S. I. crotonese classe 1995, ivi residente, perché resosi responsabile dei reati di invasione di campo nel corso di manifestazione sportiva e resistenza a Pubblico Ufficiale;

- C. A. nato a Catanzaro classe 1967, residente a Crotone, perché resosi responsabile del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale;

- V. G. crotonese classe 1976, ivi residente, perché resosi responsabile del reato di invasione di campo nel corso di manifestazione sportiva;

- F. M. V. crotonese classe 1990, ivi residente, perché resosi responsabile dei reati di invasione di campo nel corso di manifestazione sportiva;

- S. G. crotonese classe 1995, ivi residente, perché resosi responsabile del reato di violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale.

Fatti verificatisi in Crotone, in data 26 novembre 2018, all’interno del settore “Curva Sud” dello stadio comunale “E. Scida” al termine dell’incontro di calcio” CROTONE - COSENZA”, valevole per il campionato nazionale di serie “B”.

 

Nella serata del 25 dicembre 2018, personale della Squadra Volante, unitamente a militari dell’Arma Carabinieri ha tratto in arresto la cittadina straniera B. N., nata in Madagascar, cittadina francese, classe 1992, in Italia senza fissa dimora, perché resasi responsabile, all’interno del pronto soccorso dell’ospedale civile di Crotone, dei reati di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, interruzione di pubblico servizio, minaccia e danneggiamento aggravato. Dopo le formalità di rito l’arrestata, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente, tempestivamente informata, è stata accompagnata presso la casa circondariale di Castrovillari (CS), in attesa dell’udienza di convalida.

 

Nella giornata di giovedì 27 dicembre 2018, personale della Squadra Volanti, nel corso di controlli stradali, ha deferito all’A.G. in stato di libertà, E. L. crotonese classe 1994, ivi residente, per il reato di “guida senza patente” essendo lo stesso recidivo nel biennio. Il predetto, inoltre, viaggiava a bordo di autovettura priva di assicurazione.

 

Sempre nella stessa giornata, personale della Squadra Volanti ha segnalato al Sig. Prefetto, a seguito di controlli di autoveicoli, nr. 03 cittadini crotonesi, tutti viaggianti a bordo dello stesso veicolo, rinvenendo e sequestrando a carico degli stessi gr. 1,03 di “cocaina” e gr. 1,25 di “marijuana”. Inoltre, medesimo personale, a seguito di controllo a persona appiedata, deferiva all’Autorità Amministrativa un cittadino marocchino classe 1993, poiché trovato in possesso di gr. 2,85 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, debitamente sequestrata.

 

Nel pomeriggio di ieri, personale della Divisione P.A.S.I. - Squadra di Polizia Amministrativa, unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine di Cosenza e della Polizia Locale di Crotone, nell’ambito del Piano d’azione Nazionale e Transnazionale denominato “Focus ‘ndrangheta”, volta all’intensificazione dei controlli nei confronti delle attività di minuta vendita di articoli pirotecnici, presenti in questo ambito comunale, ha effettuato diversi controlli presso attività commerciali e presso una di esse, in forma itinerante e su area pubblica, gli agenti procedevano a deferire in stato di libertà, il proprietario A. D. crotonese classe 1966, per la violazione di cui all’art. 678 c.p. in relazione al D.M. 9.8.2011 modificato dai D.M. 3.4.2012 e 4.6.2014 e ai sensi dell’art. 53 del T.U.L.P.S (detenzione abusiva di materiale esplodente classificato e/o equiparato di V categoria, di cui una parte privo della marcatura CE), nonché al sequestro di circa kg 1,5 di massa lorda di articoli pirotecnici classificati F2, la cui tipologia era equiparata, ai fini del deposito, alla V cat. gruppo C del T.U.L.P.S., e pertanto detenuti abusivamente nell’attività in argomento, poiché sprovvista della prescritta licenza di P.S.


29/12/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

15/09/2019 16:44:47