Questura di Cremona

  • via Tribunali n.6 - 26100 CREMONA ( Dove siamo)
  • telefono: 03724881
  • email: gab.quest.cr@pecps.poliziadistato.it

5 giovani, di cui 3 minorenni, denunciati dagli Agenti della Squadra Volante della Questura di Cremona, per spaccio di stupefacenti.

CONDIVIDI
articolo del 02.09.2020

Intorno alle 16.00 di ieri 1 settembre una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Cremona, nel transitare in via dei Comizi Agrari, notava la presenza nei pressi delle scale di un edificio della zona cinque giovani, il cui atteggiamento appariva agli Agenti quantomeno sospetto. Gli operatori decidevano quindi effettuare un controllo, e giunti a poca distanza dal gruppo si avvedevano che i cinque erano intenti a dividere, pesare e confezionare quella che sembrava essere sostanza stupefacente. Gli stessi, alla vista degli Agenti, con gesti repentini, cercavano di disfarsi di quanto in loro possesso, senza tuttavia raggiungere lo scopo. I movimenti, per quanto veloci, non ingannavano gli operatori della volante, alla cui attenzione non sfuggivano i diversi tentativi di sottrare al controllo i vari “pezzi” di cui erano in possesso. Sin da subito, si notavano nelle vicinanze dei soggetti un bilancino di precisione, un rotolo di carta forno e diversi involucri di carta forno contenente sostanza stupefacente, presumibilmente hashish. In particolare, parte della sostanza di cui i soggetti avevano cercato di disfarsi era già stata suddivisa in piccole dosi, di circa 0,7/0,8 grammi l’una per un totale di 8 dosi, confezionate con carta da forno, pronte per lo spaccio, mentre un altro quantitativo era costituito da 2 pezzi più grandi, che verosimilmente dovevano essere ancora suddivisi. Sul posto si portavano quindi ulteriori pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, per il trasporto dei cinque giovani in Questura, tre dei quali risultavano essere minorenni. Negli Uffici i cinque venivano compiutamente identificati e venivano effettuati gli accertamenti sulla sostanza rinvenuta, che risultava appunto essere hashish, per un peso totale di 37,7 grammi. Il tutto veniva sequestrato, unitamente al bilancino di precisione trovato in possesso di uno dei ragazzi. Tutti venivano denunciati alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti in concorso, ed i minorenni venivano affidati ai rispettivi genitori convocati in Questura. L’attività in questione rientra nel complessivo dispositivo di rafforzamento del controllo del territorio voluto dal Questore, dott.ssa Carla Melloni, in relazione alla ripresa delle ordinarie attività dopo la fase di lock down ed in vista della riapertura delle scuole.

 


02/09/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

28/11/2020 18:24:39