Questura di Cremona

  • via Tribunali n.6 - 26100 CREMONA ( Dove siamo)
  • telefono: 03724881
  • email: gab.quest.cr@pecps.poliziadistato.it

18 enne trovato in possesso di hashish per uso personale – due stranieri irregolari trattenuti al centro per il rimpatrio di Torino

CONDIVIDI
18 enne trovato in possesso di hashish per uso personale

Durante i servizi di controllo di questa notte, una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, nei pressi della nuova area commerciale di Via Sesto, ha proceduto all’ identificazione di una persona dall’ atteggiamento sospetto, in quanto alla vista degli operatori aumentava sensibilmente l’andatura al fine di eludere un possibile controllo. Il ragazzo, un diciottenne residente a Castelvetro Piacentino, al cospetto degli agenti, emanava un forte odore tipico dell’hashish, oltre a denotare un forte nervosismo. Dal controllo risultava quindi in possesso di 5 dosi preconfezionate di hashish, appunto, per un peso complessivo di 4,88 grammi, che dichiarava di aver acquistato in città nella mattinata precedente da uno sconosciuto di etnia nordafricana. Preliminarmente il soggetto veniva condotto in ufficio per gli accertamenti del caso, e successivamente gli operatori unitamente ai colleghi della Squadra Mobile eseguivano la perquisizione dell’abitazione di residenza del giovane, a Castelvetro Piacentino, al fine di verificare il possesso di ulteriore stupefacente, che dava esito negativo. Al termine delle attività veniva quindi segnalato quale assuntore di stupefacenti alla Prefettura di Cremona ex art. 75 DPR 309/90. Nel pomeriggio, invece sono stati ben due gli stranieri irregolari trasferiti presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Torino, a seguito delle verifiche effettuate dall’Ufficio Immigrazione. Il primo, un nigeriano di 27 anni, già in possesso di permesso di soggiorno scaduto per richiesta di protezione internazionale poi respinta, era stato controllato da un equipaggio delle volanti in Via Bergamo durante la mattinata nei pressi di un supermercato; il secondo un tunisino di 31 anni, era stato scarcerato in giornata dalla Casa Circondariale di Cremona. A suo carico pendeva dal 2017 un provvedimento di espulsione dallo Stato per motivi di ordine e sicurezza pubblica. Entrambi quindi nel pomeriggio sono stati trasferiti presso il CPR di Torino, per l’acquisizione della documentazione necessaria al materiale rimpatrio.


30/12/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

03/12/2020 21:51:57