Questura di Cremona

  • via Tribunali n.6 - 26100 CREMONA ( Dove siamo)
  • telefono: 03724881
  • fax: 0372488777
  • email: urp.quest.cr@pecps.poliziadistato.it

La Polizia denuncia due cittadini extracomunitari che hanno tentato di superare l’esame teorico della patente di guida facendo uso di strumenti illeciti.

Polizia Stradale

La Polizia ha denunciato lunedì 27 maggio, per i reati di falso e falsa attestazione a pubblico ufficiale, due pakistani di 27 e 31 anni, e un indiano di 32 anni, che si erano presentati alla Motorizzazione a sostenere l’esame teorico della patente al posto di altri connazionali. A scoprirli sono stati gli Agenti della Polizia Stradale di Cremona, coadiuvati dagli agenti della Squadra Volante della Questura di Cremona, che da sempre collaborano con i funzionari della Motorizzazione per impedire questi raggiri, purtroppo molto frequenti e che si ripercuotono sulla sicurezza stradale. Sono sempre più numerosi, infatti, gli stranieri con difficoltà di comprensione della lingua italiana e che per ottenere la patente per varie necessità, soprattutto per motivi di lavoro ricorrono ad espedienti vari, come auricolari o videocamere nascoste collegate con qualcuno all’esterno, oppure, come in questo caso, inviando a sostenere l’esame connazionali che parlano l’italiano e che hanno più probabilità di conseguire la patente. Per scoraggiare qualsiasi tipo di escamotage, da qualche tempo gli agenti della stradale affiancano i funzionari della Motorizzazione per ogni sessione di esame di teoria. Lunedì 27 maggio si erano presentati in sei, tra pakistani e indiani. Tre di loro avevano sia il permesso di soggiorno che la carta di identità di altri connazionali. Per loro, una volta scoperti, è scattata la denuncia per falso.


07/06/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/09/2019 23:51:53