Questura di Cremona

  • via Tribunali n.6 - 26100 CREMONA ( Dove siamo)
  • telefono: 03724881
  • fax: 0372488777
  • email: urp.quest.cr@pecps.poliziadistato.it

Bloccato mentre cede una dose di cocaina.

Bloccato mentre cede una dose di cocaina 1

Continua incessante l’attività di contrasto allo spaccio di droga in città ed in provincia da parte della Questura di Cremona. Nella serata del 1 marzo agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, hanno tratto in arresto per cessione e detenzione di stupefacenti un cittadino albanese del 1986. Già da qualche giorno l’attenzione dei poliziotti si era concentrata su quest’individuo che, dalle notizie acquisite e dagli approfondimenti effettuati, sembrava aver messo in piedi una fiorente attività di spaccio di cocaina, utilizzando come base logistica un appartamento del quartiere Castello non direttamente riconducibile a lui. Appostatisi nei pressi dell’abitazione, gli agenti hanno assistito all’incontro tra il pusher ed il cliente. I due, dopo essersi incontrati in piazza Fiume, si sono incamminati verso via Volturno. Percorsi pochi metri, il cliente ha consegnato la somma pattuita ed il pusher gli ha ceduto la dose; proprio in quel momento, i poliziotti li hanno immediatamente fermati. Il cliente, perquisito, è stato trovato in possesso di un involucro in cellophane contenente 0,4 g di cocaina, mentre il pusher custodiva in una tasca del giubbotto i 40 € ricevuti in cambio della dose. Accertato quanto avvenuto in strada, gli agenti hanno fatto ingresso a colpo sicuro nell’appartamento occupato dal cittadino albanese ove, all’interno di un armadio della camera da letto, è stato subito rinvenuto un altro involucro in cellophane contenente 0,6 g di cocaina. Nel corso della perquisizione, poi, l’attenzione è stata attirata da una scala che portava verso il sottotetto, lungo la quale vi erano dei mattoni che occludevano delle intercapedini. Ed è proprio in una di queste intercapedini che i poliziotti hanno trovato, all’interno di un calzino, un bilancino di precisione ed un terzo involucro contenente 10,1 g di cocaina. Inoltre, sono stati sequestrati circa 600 €, parte dei proventi dell’attività di spaccio. Per il cliente, quindi, è scattata la segnalazione al Prefetto quale assuntore di sostanze stupefacenti, mentre l’arrestato, su disposizione del P.M. di turno, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del giudizio direttissimo. Si tratta del terzo arresto in dieci giorni messo a segno dalla Squadra Mobile, segno questo della presenza e dell’impegno costante sul territorio da parte dell’organo investigativo di riferimento per la Polizia di Stato a livello provinciale


05/03/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/09/2019 19:39:41