Questura di Catanzaro

  • Piazza Cavour,2 - 88100 CATANZARO ( Dove siamo)
  • telefono: 0961/889111
  • email: dipps128.00f0@pecps.poliziadistato.it (Ufficio di Gabinetto); dipps128.00f0@pecps.poliziadistato.it (Ufficio Relazioni con il Pubblico)
  • facebook

Attività di controllo del territorio della Polizia di Stato

CONDIVIDI

Operazioni della Squadra Volante

L'intensa l'attività di controllo del territorio espletata nell'ultimo fine settimana dalle pattuglie della Squadra Volante sull'intero territorio comunale, ha portato a denunciare in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria cinque persone.

Durante i controlli nella zona Nord della città la Volante ha portato alla verifica di un ciclomotore condotto da una persona sottoposta a misura della sorveglianza speciale della PS. Gli agenti al termine del controllo hanno denunciato in stato di libertà il sorvegliato perché sorpreso alla guida del " due ruote" privo della prescritta patente di guida perché revocata. La stessa persona è stata quindi denunciata per la violazione della relativa norma di legge.

Nelle ore serali di domenica scorsa personale della Squadra Volante nell'espletare il proprio compito, ha notato nella zona sud della città una Fiat Punto con a bordo quattro persone di etnia rom. Alla vista della Polizia il conducente dell'auto partiva rapidamente cercando di eludere il controllo posto in essere dagli Agenti.

Durante l'inseguimento dei sospetti, non sfuggiva agli Agenti che il passeggero seduto sul sedile anteriore dell'auto gettava dal finestrino una centralina elettronica per la gestione del motore dei veicoli, in un secondo tempo recuperata. Dopo un pericoloso inseguimento tra le vie della città, il veicolo veniva bloccato.

Durante l'attività di Polizia Giudiziaria effettuata sul posto le persone a bordo dell'auto, venivano sottoposte a perquisizione personale estesa anche all'utilitaria e venivano rinvenuti, nascosti all'interno dell'auto, una pinza, un cacciavite con punta a taglio e una chiave inglese modificata. Gli arnesi recuperati venivano quindi sequestrati perché ritenuti attrezzi idonei e atti allo scasso.

Anche la centralina elettronica di gestione motore che è stata recuperata dagli Agenti è risultata essere stata modificata " senza codifica " pronta per essere collocata sui veicoli per permetterne il furto, eliminando il blocco chiave e motore.

Due delle quattro persone fermate, venivano deferite in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, i pregiudicati M.D di anni 35 e P.C. di anni 19, entrambi di Catanzaro, perché ritenuti responsabili di possesso di arnesi atti allo scasso, ricettazione e per la guida senza patente, in quanto non rinnovata per mancanza dei prescritti requisiti di conseguenza l'autovettura veniva anche posta sotto sequestro .

Sempre nel fine settimana personale della Squadra Volante durante i controlli a persone sottoposte a provvedimenti di restrizione della libertà personale, ha denunciato in stato di libertà un soggetto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, perché all'interno della propria abitazione colloquiava con persona non facente parte del proprio nucleo familiare. Gli uomini della Volante al termine degli accertamenti svolti, ha constatato che il Tribunale di Catanzaro aveva imposto particolari prescrizioni, tra cui il divieto di ospitare e colloquiare all'interno della propria abitazione con persone estranee.

Sempre domenica pomeriggio, un'altra pattuglia della Squadra Volante domenica pomeriggio in centro città, controlla un'autovettura con due giovani a bordo. Questi alla vista degli Agenti hanno cercato di disfarsi di un involucri di cellophane che venivano poi recuperati, constatando che al loro interno erano contenute sostanze stupefacenti del tipo hashish. Altro involucro con all'interno la stessa sostanza veniva trovato nella tasca destra dei pantaloni di uno dei due giovani.

L'attività di controllo del territorio eseguita dalla Squadra Volante durante quest'ultimo week end, ha permesso infine l'identificazione di oltre un centinaio di persone, e il controllo di innumerevoli veicoli. Infine sono stati eseguiti anche molte ispezioni a persone sottoposte a misure di prevenzione e persone sottoposte agli arresti domiciliari. Diverse le autovetture sequestrate perché risultate prive della prescritta copertura di assicurazione obbligatoria e molte contravvenzioni sono state contestate agli automobilisti per infrazioni al Codice della Strada.

Catanzaro, 19.5.2015


19/05/2015

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/07/2024 04:32:08