Questura di Catanzaro

  • Piazza Le Pera - 88100 CATANZARO ( Dove siamo)
  • telefono: 0961/889111
  • email: gab.quest.cz@pecps.poliziadistato.it (Ufficio di Gabinetto); urp.quest.cz@pecps.poliziadistato.it (Ufficio Relazioni con il Pubblico)
  • facebook

La Polizia sventa un furto d’auto avvenuto con aggressione

CONDIVIDI

operazione delle Squadre Mobili e Volanti

Tempestività, tecnologia e, soprattutto professionalità in sinergia hanno permesso che in poche ore alla Polizia di Stato di arrestare l'autore del furto d'auto, caso che nei giorni scorsi ha avuto vasta eco sugli organi di stampa e sui canali di informazione anche di livello nazionale.

L'accaduto ha suscitato interesse per la brutalità del ladro nei confronti della vittima, che cercava di bloccare la corsa aggrappandosi allo sportello. Ma l'autore del furto, premeva il pedale dell'acceleratore ed usava violenza per liberarsi da quella presa, incurante del pericolo di vita al quale era esposto il proprietario dell'auto : ad ogni costo e senza alcun scrupolo doveva portare a termine il suo scopo!

La folle corsa e il dileguarsi non è servita, e dopo aver trascinato sull'asfalto per circa cinquecento metri e scaravento sulla strada la sua vittima, questa telefona al 113.

Immediatamente parte dalla Sala Operativa parte l'allarme, entrano in azione due Volanti della Questura e la Volante del Commissariato di Catanzaro Lido, pochi minuti e le sirene circondano la zona , si soccorre il malcapitato cittadino e si rinviene l'auto che gli era stata sottratta. Nel mentre il personale della Sala Operativa è impegnato a visionare le registrazioni delle telecamere di sorveglianza, le riprese vengono consegnate alla Squadra Mobile che avvia l'indagine. Le importanti informazioni rese dal cittadino, la conoscenza dei luoghi e dei fenomeni criminali consentono agli investigatori di individuare il ladro e di rintracciarlo in un'abitazione di conoscenti ove aveva trovato riparo, sita a pochi chilometri da Catanzaro.

Questo caso di reato perpetrato in zona popolata, in pieno giorno e senza scrupoli, ha segnato l'opinione pubblica e, ancor più, chi ne è stata vittima, ma la piena collaborazione di questa, l'operato del personale del 113, l'uso della tecnologia, la sinergia delle azioni delle pattuglie delle Volanti e l'investigazione espletata dagli uomini della Squadra Mobile, hanno consentito a poche ore dall'accaduto di restituire il maltolto e soprattutto di individuare ed arrestare il malvivente.


18/12/2014

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/04/2021 17:23:46