Questura di Catanzaro

  • Piazza Le Pera - 88100 CATANZARO ( Dove siamo)
  • telefono: 0961/889111
  • email: gab.quest.cz@pecps.poliziadistato.it (Ufficio di Gabinetto); urp.quest.cz@pecps.poliziadistato.it (Ufficio Relazioni con il Pubblico)
  • facebook

SPORTELLO PER IL DIRITTO DI ACCESSO

CONDIVIDI

informazioni e modello di richiesta

Il diritto di accesso alla documentazione amministrativa, disciplinato dalla Legge 241/90 e successive modifiche e integrazioni, si può esercitare con le modalità contenute nel regolamentato dal DPR 184/2006 e nei limiti posti dall'art. 24 della stessa L.241/90, in base al quale il Ministero dell'Interno ha individuato le categorie dei documenti sottratti all'accesso (DM 415/94 e D.M. 508/97).

Al fine di garantire pari trattamento ed omogeneità al servizio, presso l' Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) della Questura di Catanzaro, tel. 0961889104, è istituito un apposito e specialistico sportello per la ricezione delle richieste di accesso.

Modalità di presentazione delle richieste:

la richiesta compilata in carta libera, utilizzando preferibilmente il modello disponibile in alto a destra di questa pagina, può essere presentata:

- tramite il servizio postale;

- direttamente allo sportello dell'URP nei giorni ed orari di ricezione, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00;

- via posta elettronica, preferibilmente certificata, all'indirizzo urp.quest.cz@pecps.poliziadistato.it

Attenzione:

- il richiedente deve allegare un valido documento di riconoscimento;

- la delega o procura conferita ad eventuale incaricato.

- nel caso dell'invio tramite posta elettronica, la richiesta deve essere trasmessa in formato PDF e deve contenere la firma autografa del richiedente, e la delega o procura conferita ad eventuale incaricato.

Il contenuto delle richieste:

Nella richiesta devono essere riportate:

1. le generalità complete del richiedente, indirizzo e numero di telefono, posta elettronica;

2. l'indicazione della documentazione richiesta e del procedimento amministrativo cui si fa riferimento, nonché ogni utile elemento per facilitarne l'individuazione;

3. la motivazione, ovvero l'interesse concreto, diretto e attuale corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata alla documentazione della quale è richiesto l'accesso;

4. le modalità di esercizio all'accesso;

5. l'indicazione espressa che l' eventuale copia di documenti venga rilasciata in carta libera o in bollo, in copia semplice o autenticata;

In taluni casi, contestualmente alla visione, il richiedente potrà chiedere il rilascio di copia di atti non espressamente indicati nell'istanza, purché richiamati e facenti parti integranti dello stesso procedimento amministrativo oggetto dell'accesso.


18/04/2012
(modificato il 26/04/2017)

22/09/2020 22:46:18