Questura di Catanzaro

  • Piazza Le Pera - 88100 CATANZARO ( Dove siamo)
  • telefono: 0961/889111
  • email: gab.quest.cz@pecps.poliziadistato.it (Ufficio di Gabinetto); urp.quest.cz@pecps.poliziadistato.it (Ufficio Relazioni con il Pubblico)
  • facebook

Dichiarazione di Ospitalità: adempimenti per i privati che, a qualsiasi titolo, forniscono alloggio a cittadini extracomunitari – Informazioni e modello per la comunicazione

CONDIVIDI
dic

La dichiarazione di ospitalità  è disciplinata dall’art. 7 del Decreto Legislativo 286/1998  -Testo Unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero.

 

 

Chiunque ospita o fornisce alloggio ad uno straniero o gli cede beni immobili, ha l'obbligo di darne comunicazione scritta entro 48 ore all'autorità locale di Pubblica Sicurezza.

La norma impone l’obbligo al cittadino che, a qualsiasi titolo, dia alloggio ovvero ospiti uno straniero o apolide, anche se parente o affine, ovvero cede allo stesso la proprietà o il godimento di beni immobili, rustici o urbani, posti nel territorio dello Stato, di darne comunicazione scritta mediante la dichiarazione di ospitalità, entro quarantotto ore dal momento della disponibilità di fatto dell'immobile da parte dello straniero e, indipendentemente dalla registrazione del contratto e durata della locazione.

La dichiarazione di ospitalità deve essere trasmessa all’Autorità Locale di Pubblica Sicurezza, della provincia dove si trova l'immobile: Questura  del comune capoluogo di provincia o Commissariato di P.S.

Nei comuni ove non è presente un Commissariato la dichiarazione deve essere consegnata, all’Ufficio Comunale.

Dove presentare la dichiarazione di ospitalità per immobili ubicati in Catanzaro e provincia:

  • se l’immobile si trova nel comune di Catanzaro la dichiarazione di ospitalità deve essere consegnata all’Ufficio Immigrazione della Questura di Catanzaro
  • se l’immobile si trova nel comune di Lamezia terme la dichiarazione di ospitalità deve essere consegnata all’Ufficio Immigrazione Commissariato di P.S. di Lamezia Terme
  • presso gli Uffici comunali per gli immobili siti negli altri Comuni della provincia.

Modalità di presentazione e consegna  della dichiarazione di ospitalità

  • all’Ufficio Immigrazione della Questura di Catanzaro, tramite:

 - posta elettronica certificata all’indirizzo immig.quest.cz@pecps.poliziadistato.it

- raccomandata A/R all’indirizzo Questura di Catanzaro – Ufficio Immigrazione Via Barlaam Da Seminara – 881001 Catanzaro

- direttamente allo sportello dell’Ufficio Immigrazione nei giorni da lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle ore 12:00, nel rispetto della fila con altri utenti

  • all’Ufficio Immigrazione del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme, tramite:

- posta elettronica certificata all’indirizzo comm.lameziaterme.cz@pecps.poliziadistato.it

- raccomandata A/R all’indirizzo Commissariato di P.S. di Lamezia Terme -  Sportello Ufficio Immigrazione - Via Perugini - 88046 Lamezia Terme – (CZ)

- direttamente allo sportello dell’Ufficio Immigrazione del Commissariato di P.S. nei giorni da lunedì, mercoledì e  venerdì, dalle ore 10:00 alle ore 12:00,  il giovedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00, nel rispetto della fila con altri utenti.

Modello di  dichiarazione di ospitalità e documentazione da allegare

per la comunicazione della dichiarazione di ospitalità utilizzare il modello presente in questa pagina, al quale allegare:

  • copia di un documento di identità del dichiarante
  • copia di un documento di identità del cessionario [copia del permesso di soggiorno in corso di validità o copia del passaporto (in caso di ingresso per turismo copia delle pagine del passaporto contenenti i dati anagrafici e visto di ingresso, qualora previsto, o del timbro di frontiera)]
  • copia della documentazione comprovante la proprietà o il titolo di godimento dell’immobile (atto di proprietà), contratto di locazione regolarmente registrato preso l’Agenzia delle Entrate, comodato d’uso gratuito regolarmente registrato all’Agenzia delle Entrate, ecc.

Si precisa:

che per gli alloggi offerti dai gestori di strutture ricettive (compreso B&B, affittacamere anche non professionali, case vacanze, ecc.) la comunicazione degli ospiti deve essere effettuata esclusivamente online attraverso il servizio “Alloggiati Web”. Vedi pagina dedicata su questo sito;

che restano confermate le competenze di ricezione, da parte della Divisione Anticrimine, della dichiarazione di cessione di fabbricato ai sensi dell’art. 12 del Decreto Legge n. 59/1978, per tutte i casi diversi dalla ospitalità di cittadini stranieri, previsti dalla vigente normativa. Vedi pagina dedicata su questo sito.


01/03/2021

16/10/2021 10:50:14